close

Rihanna: espulsa dalla moschea di Abu Dhabi per un servizio fotografico

La cantante è stata accusata, per aver violato le regole di una moschea e la sacralità del luogo religioso. Nel 2011 un contadino irlandese chiese a Rihanna di coprirsi, quando si presentò tra i suoi campi, in topless, per girare il video di “We Found Love”. E sembra che l’atteggiamento libertino e la condotta spudorata di Rihanna creino ancora problemi.

Questa volta, la cantante era completamente vestita, ma ha suscitato indignazione quando ha postato, su Instagram, foto, che la ritraggono alla Gran Moschea dello Sceicco Zayed negli Emirati Arabi Uniti. La controversa cantante era vestita dalla testa ai piedi in nero e ha rispettato la regola della moschea, coprendo i capelli. Ma non contenta dello stile sobrio, Rihanna ha aggiunto al suo look un tocco sensuale: rossetto e smalto rosso!

Per il suo aspetto seducente, Rihanna è stata accusata per rihanna linguaccia sexy instagram“mancanza di rispetto” verso il luogo di culto, per aver violato le norme dello “status e della sacralità della moschea”.

Una dichiarazione rilasciata dai responsabili della Moschea legge:

Il Centro si impegna nel garantire che i visitatori entrino nella moschea decentemente, e si astengano dall’assumere comportamenti, che siano in contrasto con la sacralità di questo luogo religioso…il Centro fa riferimento ad un recente incidente, che ha coinvolto una cantante, venuta per una visita privata alla moschea…non le è stato permesso di entrare nella moschea, a causa del fatto che ha posato per alcune foto, che non sono conformi alle condizioni e alle norme messe in atto dal management del Centro”.

 

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi