Categorie
Cucina

Ricette: filetto alla Wellington… alla maniera di Gordon Ramsey

Chi non ha mai visto, anche soltanto di sfuggita, il grande Chef Gordon Ramsay in TV all’opera tra coltelli, fiamme e fornelli? Immagino nessuno… Ormai è diventato un’icona in Gran Bretagna, sua patria d’origine, ma è riconosciuto in tutto il mondo come l’uomo che fa stare sull’attenti tutti gli aspiranti chef che partecipano al programma che gli ha dato la gloria: MasterChef, il Talent Show Culinario più famoso al mondo.

Gordon Ramsay, insieme al suo team, presenta anche una trasmissione su Channel 4 (in Italia su Rai5) intitolata Gordon Ramsay’s F Word (conosciuta anche come The F Word) dove cucina direttamente lui e ci svela i suoi trucchi ai fornelli. Ed è proprio lì, sul sito del canale, ho ripreso la ricetta che vi presento oggi: il filetto alla Wellington, dalla ricetta originale del grande Chef.

Era da un po’ che ne cercavo una fatta bene, perché volevo provarlo a tutti i costi. E questa di Ramsay è divina! Con i funghi il prosciutto ed il contorno di patate saltate… Insomma, vi lascio qui la ricetta.

INGREDIENTI per 2 persone
400 gr di filetto di manzo
400 gr di funghi
4 fette di prosciutto crudo
senape q.b. per spennellare la carne
200 gr di pasta sfoglia
2 tuorli d’uovo
circa 8 patate novelle
1 spicchio d’aglio schiacciato
1 rametto di timo
2 cuori di lattuga fresca
sale e pepe
olio d’oliva
vinaigrette di senape (facoltativa)

PROCEDIMENTO

1. Preriscaldare il forno a 200°C

2. Scaldate l’olio in una padella e friggete rapidamente, fino a quando non si rosola su tutti i lati, la carne condita con tutti gli aromi. Rimuovete dal fuoco e lasciate raffreddare. Questa fase è fondamentale perché la rosolatura sigilla tutti i succhi propri della carne così da farla rimanere tenera e ricca. Una volta fredda, spennellatela generosamente con la senape.

3. Tritate grossolanamente i funghi e trifolateli in un robot da cucina in modo da formare una purea. Riversate il composto su della carta da forno e lasciate evaporare l’acqua in eccesso. Quando è sufficientemente asciutto (la miscela deve essere molto collosa), mettete da parte e lasciar raffreddare.

4. Stendete una lunghezza abbondante di pellicola, disponetevi le quattro fette di prosciutto di Parma, ognuna leggermente sovrapposta all’altra. Con un coltello spalmate il composto di funghi in modo uniforme sul prosciutto.

5. Mettete il filetto di manzo al centro e cercando di mantenervi strette, ordinatamente rotolate il prosciutto di Parma e funghi sopra la carne a forma di botte. Torcete le estremità per fissare la pellicola trasparente. Mettete in frigorifero per 10 -15 minuti, questo permette di far riposare il Wellington e aiuta a mantenere la forma.

6. Stendete la pasta sfoglia molto sottile, di una dimensione che copra la carne. Scartate la carne dalla pellicola trasparente. Sbattete un uovo e spennelatelo per tutto il bordo della pasta, poi posizionate la carne nel mezzo. Arrotolate la pasta, tagliate gli eccessi alle estremità e ripiegate i lembi verso il basso, sotto la carne, come per chiudere un pacchetto regalo. Fate dei piccoli taglietti sul dorso e spennellate l’uovo avanzato. Aspettate circa 5 minuti e ripassate l’uovo ancora una volta prima di infornare a 200°C per 35 – 40 minuti. Tolto dal forno, fate riposare 8 -10 minuti prima di affettarlo.

7. Fate bollire le patate in abbondante acqua salata. Levate la pelle e tagliatele a 4. Soffriggetele in olio e burro con l’aglio e il timo, fino a farle dorare. Togliete dal fuoco e fate riposare un paio di minuti. Togliete il timo e l’aglio prima di servire.

8. Prendete le foglie esterne più tenere della lattuga (quelle interne conservatele per un’insalatina) e molto rapidamente soffriggetele in una padella con olio d’oliva e un po’ di sale e pepe , quel tanto che basta per farle appassire.

9. Servite fette abbondanti di Wellington accompagnate con le patate saltate e la lattuga appassita. Un tocco di classe lo da la vinaigrette di senape, che manteca tutti i sapori e li armonizza.

Cos’altro dirvi se non… Buon appetito! 🙂

http://www.youtube.com/watch?v=5uXIPhxL5XA

Una risposta su “Ricette: filetto alla Wellington… alla maniera di Gordon Ramsey”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *