close

Real Time: in seconda serata arrivano i docu-reality sulla salute

Real Time rinnova ed amplia il suo palinsesto scegliendo una realtà sempre più “docu”, occupando la seconda serata con programmi dedicati ad un prezioso genere televisivo che, a discapito dei reality show, è sempre più seguito: il docu-reality, appunto.

L’emittente del gruppo Discovery Real timeNetworks Europe, precedentemente conosciuta come Discovery Real Time, è ormai diventata una realtà nel panorama digitale, con programmi e personaggi riconosciuti, credibili e appannaggio una fetta di pubblico sempre meno di nicchia e sempre più ampia. Nata nel 2005 sulla piattaforma Sky, Real Time si è consolidata come un punto di riferimento delle storie “reali” e basate sull’esperienza delle persone, affidando la sua precisa linea editoriale ai programmi con al centro le professioni emergenti, il fai da te, e i consigli degli esperti.

La novità di quest’anno, dunque, è la precisa virata verso il versante docu-reality,  con una programmazione a rotazione ma fissa nel palinsesto della seconda serata digitale ed incentrata sul tema “salute”.

Si parte con la cura del corpo: grazie a Extreme makeover: diet edition, l’accento è posto sulla presa di coscienza dei cambiamenti fisici grazie ad una dieta sana. Stesso discorso, ma declinato solo sul legame tra dieta e apporto calorico, invece,  Il cibo ti fa bella e Grassi contro magri, quest’ultimo primo di una serie di programmi dedicati alle problematiche legate all’obesità e ai disturbi alimentari in generale (Adolescenti XXL e My shocking body).

Roy De VitaChirurgia e ritocchi fisici – di nuovo seguendo un preciso percorso psicologico di miglioramento della salute e della percezione di sé -, d’altro canto, il focus  di Chirurgia XXL e i consigli del chirurgo plastico Roy De Vita, che in Diario di un chirurgo, racconta la sua esperienza personale a contatto con i pazienti e il loro difficile percorso di accettazione del corpo. Docu-reality versione pruriginosa e quasi tinta di giallo, infine, le storie raccontate in Malattie misteriose, Malattie imbarazzanti XXL, Non sapevo di essere incinta, tre programmi che uniscono sapientemente, assieme al contenuto particolare ed interessante, un preciso intento sensazionalista che però non guasta.

Tag:, ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi