Categorie
Cinema

Raoul Bova torna in prima visione con Ultimo 4 – L’occhio del falco

A distanza di quasi 9 anni da Ultimo – L’infiltrato, Raoul Bova torna a vestire i panni del capitano Ultimo, il carabiniere italiano, il cui vero nome è Sergio De Caprio, celebre per aver arrestato nel 1993 il capo di Cosa Nostra Totò Riina.

Dopo aver arrestato, nel 1998, nella prime delle tre serie già andate in onda, il boss mafioso Partanna; dopo aver combattuto, nel 1999, in Ultimo – La sfida, contro i camorristi; dopo essersi infiltrato nelle ‘ndrine, nel 2004, in Ultimo – L’infiltrato, per combattere il narcotraffico (serie in cui il capitano ha anche visto sciogliere il suo gruppo); Raoul Bova, in Ultimo – L’occhio del falco, sarà alle prese con il traffico di rifiuti e con le vicende processuali che l’hanno visto indagato per concorso esterno in associazione mafiosa, affiancato, anche questa volta, dal suo vecchio collaboratore e amico Aspide (Francesco Benigno).

Ultimo 4 - L'occhio del falcoLa serie televisiva andrà in onda in prima visione, su canale 5, in due puntate, lunedì 7 e martedì 8 gennaio, dopo aver aspettato di apparire sul piccolo schermo per più di un anno, visto che già sarebbe dovuta andare in onda nell’autunno del 2011.

Ultimo 4 è stato prodotto dalla Taodue, di Pietro Valsecchi, con regia di Michele Soavi e colonna sonora del maestro Ennio Morricone. La scelta del falco, a cui fa riferimento il titolo, è dovuta sia ad un richiamo alla caccia, alla forza e alla libertà, ma è anche un riferimento al magistrato italiano, morto in un attentato mafioso nel 1992, Giovanni Falcone.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=vL_vOjTGw4k

2 risposte su “Raoul Bova torna in prima visione con Ultimo 4 – L’occhio del falco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *