close

Ragazza con tumore in fase terminale lancia una moda online e diventa CoverGirl

Il suo viso fa già da copertina al Covergirl e i suoi video su YouTube hanno oltre 39 milioni di visite. Ora Talia Joy Castellano ha raggiunto un altro sogno: diventare una stilista di moda. La tredicenne, da Orlando, Florida, che ha un tumore in fase terminale, sta per lanciare una collezione per teenagers con Urbana Chappa.

Talia ha dichiarato su MailOnline che vuole “dimostrare ai giovani teenagers che possono esprimere loro stessi, attraverso l’abbigliamento”. Urbana Chappa, che gestisce la casa di moda Maison De Urbana, ha deciso di aiutare Talia, nel diventare una stilista di moda, dopo aver sentito la sua storia allo show Ellen.

A Talia è stata diagnosticato nel 2007, all’età di 7 anni, un neuroblastoma di quarto grado, un tumore che ha origine dalle cellule del sistema nervoso, generalmente nei bambini. A seguito di chemioterapia, chirurgia e radioterapia, Talia si era liberata del cancro, per un anno, ma nel 2008 i medici hanno scoperto che la malattia si era diffusa in un piccolo linfonodo vicino al  cuore.

Per i successivi quattro anni, ha seguito vari trattamenti, ma dopo periodi di remissione il cancro colpiva altre parti del corpo. L’anno scorso, Talia ha rivelato di avere il neuroblastoma e la leucemia. I dottori le hanno suggerito un trapianto di midollo osseo come possibile rimedio, ma Talia ha deciso di non volersi sottoporre ancora ad interventi dolorosi e vuole godere dei giorni, che le rimangono.

In uno dei suoi tutorial su YouTube, la 13enne spiega che non indossa una parrucca, perché la fa sentire “falsa” e “non è da lei”. Preferisce usare il trucco, come un’ iniezione di fiducia.

Lei ha rivelato al MailOnline che la moda le tira su il morale e alcuni dei suoi stili preferiti sono ‘preppy’, ‘rocker’ e ‘boho chic’.

Tutto il ricavato delle vendite della sua linea di abbigliamento andrà alla famiglia, che affronta giorno per giorno fatture mediche altissime.

Talia dimostra di avere forza nell’affrontare la sua malattia; spiega in un altro dei suoi video:

Ho ottenuto così tanti benefici dal [cancro]. Avere uno spazio su YouTube, ispirare la gente e avere persone che guardano me. . . il percorso della malattia è stato sorprendente. Ma ogni viaggio ha una fine”.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi