Categorie
Gossip

Raffaella Fico su Balotelli: per lui la mia porta è aperta!

Una delle vicende che ci ha appassionate di più durante il 2012 è senza dubbio la love story tra Raffaella Fico e Mario Balottelli!

Con dei tratti che hanno sfiorato la linea di demarcazione tra soap opera e realtà, la bella napoletana e il calciatore del Milan ci hanno stupite con la loro grandissima varietà di scoop e colpi di scena; prima l’amore, poi la fine della storia, poi la gravidanza di Raffaella, la richiesta del test del Dna, l’improvviso ritorno di Mario e l’altrettanto improvviso abbandono… per finire con la nascita della piccola Pia e Balotelli che non è mai andata a conoscerla ma, anzi, è tornato in Italia con una nuova fidanzata.

Insomma, a questa soap non manca davvero nulla (i tradimenti ci sono stati pure)!

Raffaella FicoA distanza di 3 mesi, dopo un periodo di silenzio in cui Raffaella ha deciso di chiudersi, la Fico ha deciso di tornare a parlare di Mario e ha scelto di farlo a Verissimo, insieme a Silvia Toffanin. In lacrime la neo mamma parla del momento che sta vivendo, della gioia di essere mamma e del momento in cui il suo ex compagno le ha richiesto il test del Dna (che poi non ha più voluto).

A riguardo Raffaella afferma:

“Anche se è stato Mario a richiedermi la prova del dna per riconoscere Pia come sua figlia a tre mesi dalla nascita non mi ha ancora chiamato e neppure è venuto a vederla. A questo punto mi vedo io costretta a fare il test del dna e lo renderò pubblico”.

La Fico aggiunge che Balotelli avrebbe dovuto dimostrare di essere uomo nella vita reale e magari proprio in questa situazione e non solo durante i 90 minuti di partita sul campo.

Nonostante ciò, però la Fico non ha intenzione di chiudere tutte le strade a Mario e davanti a milioni di spettatori, quasi nelle vesti di un appello, Raffaella afferma:

 “Mario lo sa che casa mia è sempre aperta per fargli vedere la bambina”.

Che sia la volta buona?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *