Categorie
Amore

Quanto conta la bellezza nel gioco delle attrazioni?

Qualcuna forse non vorrà sentirlo, ma la bellezza nel gioco delle attrazioni conta tantissimo, non c’è nulla da fare, perché la bellezza attrae per definizione. Essa esiste per attrarre e incantare, ce ne dobbiamo fare una ragione.

Succede già a scuola, fin dalle medie, la ragazzina più bella è sempre quella che ha attorno i ragazzini belli e quelli meno belli la desiderano da lontano. Non è una questione culturale è un fatto naturale: il bello vuole accoppiarsi con il bello.

bellezza quanto conta rapportoQui non si tratta di fare ulteriori valutazioni sull’intelligenza o la simpatia o la disponibilità della donna bella, qui parliamo di attrazione a prima vista, di colpo d’occhio… accade a tutte noi di girarci verso il bello, ammettiamolo. Poi certamente verranno valutati anche altri aspetti se si instaura una relazione, ma l’aspetto fisico è la prima cosa che colpisce, per forza di cose.

Certo, è vero anche che a volte la donna bella è una sciocchina (diciamolo con garbo e teniamo a bada l’invidia), ma non è detto che sia sempre così. Ci sono donne che sono belle e anche intelligenti e magari sono pure simpatiche e disponibili… insomma, inutile competere in questi casi.

Poi, dobbiamo dire che ci sono vari tipi di bellezza, ovviamente. Ci sono bellezze pure (visi e corpi che sembrano essere stati scolpiti da un arcangelo), bellezze sfacciate, bellezze aggressive, bellezze ambigue o misteriose, bellezze semplici, ecc.

La bellezza naturale, perché è di questo che sto parlando, cioè della bellezza che dona madre natura, non della bellezza artificiale che crediamo di creare con artifici innaturali… la bellezza di natura è principalmente armonia di forme e proporzioni. Quindi, è fondamentalmente l’armonia ad attrarci, perché, a parere mio, l’armonia crea in noi una sensazione di quiete, di benessere, per questo ci piace e ne godiamo.

Sono fortunate quelle donne alle quali la natura ha bellezza naturale donnaconcesso un dono così prezioso quale la bellezza fisica. Si dovrebbe avere la possibilità di contemplarle per il solo piacere estetico che dà la vista di un corpo bello, piacere estetico puro al di là di qualsiasi attrazione fisica.

Queste donne belle, sono anche un po’ più fortunate delle altre, perché la bellezza fisica facilità la vita, la facilita sotto molti aspetti, tra i quali la maggiore probabilità di trovare senza tanti sforzi un compagno… perché è fuori dubbio che una donna bella è sempre desiderabile.

Alcune donne molto belle confessano di avere avuto problemi a causa della loro bellezza, nel senso che spesse volte vengono corteggiate solo in quanto belle e non per altre qualità che, giustamente, rivendicano il diritto di avere. Si lamentano del fatto che le relazioni si fermano alla superficie, all’aspetto esteriore, mentre il resto interessa poco.

Diciamo che molto dipende dal tipo di genitori che hanno avuto, nel senso che se queste donne belle quando erano ancora solo delle belle, bellissime, bambine, sono state trattate come delle bamboline senza altre qualità che la bellezza, è probabile che vivano da adulte gli effetti negativi di questo trattamento.

Al contrario, invece, se insieme alla piacevolezza fisica della bambina si coltivano anche altre cose, come l’intelligenza, l’educazione, la generosità, ecc., allora veramente questa bambina potrà diventare una donna irresistibile… una donna forte e sicura di sé capace di tenere a bada gli uomini più stupidi e saprà non farsi strumentalizzare a causa della sua bellezza fisica.

Insomma, anche la bellezza fisica, come le altre qualità, occorre saperla gestire al meglio, darle il giusto valore e “usarla” per realizzare “qualcosa di buono nella vita”, come si suol dire.

 

 

Quanto conta la bellezza nel gioco delle attrazioni?

Una risposta su “Quanto conta la bellezza nel gioco delle attrazioni?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *