close

Pussy Riot: Time le candida a Persona dell’anno 2012

Il “Time” ha deciso di nominare le Pussy Riot fra i 40 candidati a “Persona dell’anno 2012”. La nomina viene assegnata alle persone che, nel corso dell’anno, hanno interessato maggiormente la stampa, sia positivamente che negativamente.

Il caso della punk band femminista russa ha di certo fatto parlare abbastanza di sé, fino a creare un vero caso mediatico che tutt’ora divide l’opinione pubblica in Russia. Le ragazze, infatti, sono state condannate a due anni di campi di lavoro per aver inscenato un concerto anti-Putin nella cattedrale di Mosca. Dimostrazione provocatoria, certo, ma la pena decisa dal tribunale è stata considerata un po’ troppo pesante.

Il Time, infatti, ha annunciato che è stata proprio la dura punizione inflitta alle tre ragazze ad ispirare alla nomina, “In un anno in cui così tante voci della libertà e del dissenso hanno subito una dura punizione, il gruppo punk-femminista Pussy Riot ha pagato un pezzo particolarmente salato per la sua espressione politica provocatoria”. A pensare che lo stesso “Time”, nel 2007, aveva nominato proprio, Vladimir pussy riot iekaterinaVladimirivich Putin come “Persona dell’anno”.

Ora, dopo nove mesi dalla dimostrazione provocatoria, il Tribunale di Mosca ha riconosciuto come “estremisti” e contenenti dichiarazioni e azioni che umiliano differenti gruppi sociali su base religiosa, i video circolanti su Internet della performance della band femminile Pussy Riot.

Il Tribunale, quindi, ha deciso di censurare il filmato attraverso l’applicazione di filtri che vieteranno anche la visualizzazione del blog ufficiale pussyriot.com, in Russia.

La decisione non è stata affatto gradita da Iekaterina Samutsevich, l’unica delle Pussy Riot ad aver ottenuto la sospensione condizionale della pena. La ragazza, presente in aula, ha dichiarato che “è una decisione illegittima, un atto di censura“.

La loro azione è stata certamente un atto provocatorio contro lo Stato e la Chiesa Ortodossa, ma forse la punizione è stata un po troppo severa. Voi cosa ne pensate? Giudicate voi stesse dal video delle Pussy Riot.

httpv://www.youtube.com/watch?v=NYzlaBPCM6c

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page