Categorie
Bellezza & Salute

Punti neri: come eliminarli con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto versatile, che può essere utilizzato in diversi modi. Oltre ad essere poco costoso, è anche un ottimo trattamento quotidiano per pelli grasse, acne e pelle incline alla formazione di punti neri.

È un prodotto efficace, perché non è tossico ed è abbastanza sicuro. Per eliminare i punti neri, bisogna avere questi semplici ingredienti: bicarbonato di sodio, acqua calda e fredda, uno strofinaccio da cucina e un recipiente piccolo, non metallico. Questo trattamento può essere effettuato spesso, due volte al giorno: punti neri e bicarbonato

  1. lavarsi il viso con acqua tiepida e il solito sapone o detergente. Asciugare il viso delicatamente;
  2. versare un po’ di acqua calda in un recipiente non metallico. Aggiungere il bicarbonato di sodio, fino a quando non si forma una pasta densa. Il rapporto di quantità tra l’acqua e il bicarbonato dovrà essere di 50: 50 (metà di acqua calda e metà di bicarbonato);
  3. strofinare delicatamente la pasta sul viso. Il bicarbonato di sodio è ottimo, per asciugare la pelle grassa e per il trattamento contro i  punti neri. Sarà un ottimo esfoliante per la pelle;
  4. sciacquare il viso accuratamente con acqua tiepida, dopo una decina di minuti. Quando il viso sarà pulito, risciacquarlo con acqua molto fredda. L’acqua fredda chiude i pori e aiuta a prevenire l’accumulo di sporco e sebo nei pori della pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *