close

Puglia vs Lombardia: fra pigrizia, relax e cura del corpo

Una recente ricerca della Camera di Commercio ha rivelato che i milanesi più sono stressati più si dedicano all’esercizio fisico o meglio al relax nei centri benessere. D’altronde Milano detiene il primato delle imprese del settore benessere con 7.521 attività.

centri benessere milanoAndiamo per gradi! La Camera di Commercio, dai dati rilevati, ha affermato che c’è maggior spesa a Milano (rispetto al resto d’Italia) per la cura del corpo. Ma questa cura del corpo non è positiva se è passiva. C’è una netta differenza, infatti, tra ginnastica e relax: una persona che fa esercizio fisico di sicuro non rimane mezz’ora nella sauna senza far nulla. A dare veridicità a questa affermazione sono proprio le percentuali: lo sport è all’ultimo posto dopo parrucchieri e centri benessere. Molto facile così dichiarare che la Puglia è la regione più pigra mentre la Lombardia la più attiva.

Io inizierei spiegando che le tipologie di vita Nord e Sud sono completamente diverse: non per il sole, per la circolazione di denaro o l’intensa attività lavorativa, semplicemente per le opportunità del territorio. È chiaro che, essendoci più aziende al Nord, il numero delle persone con patologie di stress da lavoro è alto rispetto al Sud dove ci sono aziende in quantità inferiore.

Anche qui dalle mie parti, in Puglia, c’è gente in pigromovimento da mattina a sera, consapevole delle proprie scelte. Per questo non accetto quando sento dire: pugliesi, popolo sedentario e arretrato! Le nostre palestre sono piene, i corsi di nuoto sono i preferiti, per non parlare del fatto che in Inghilterra ci identificano come la seconda Cuba, grazie alla nostra intensa partecipazione a gare e congressi di balli caraibici.

La verità è che ogni città, paese o quartiere ha delle tradizioni rispettabilissime; come i milanesi hanno l’abitudine di correre per tentare di rendere una giornata di 48 ore, noi preferiamo fare al massimo due cose alla volta per non incorrere nel rischio di farne tante e farle tutte male!

Ovviamente ci sono persone predisposte alla vita accelerata, che non riescono a far la stessa cosa per più di un’ora; ma arrivare a preferire un centro benessere piuttosto che una cena in famiglia non so quanto possa essere redditizio.

Infine siamo consapevoli che da Nord a Sud Italia, tutti frequentano i centri benessere e spendono denaro per la cura del corpo, anche quando non potrebbero permetterselo… altro che differenze, siamo proprio tutti uguali!

Tag:, , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi