Categorie
Bellezza & Salute

Problemi con i capelli? Ecco la ginnastica per il cuoio capelluto

Settembre è arrivato e riprendono le tradizionali abitudini; tenersi in forma, andare in palestra e mettersi a dieta rientrano sempre fra i primi buoni propositi. Secondo le ultime tendenze non solo il nostro corpo sente l’esigenza di riappropriarsi della propria elasticità ma anche i nostri capelli. E cosa c’è di meglio di una ginnastica rinvigorente? A consigliarlo è Andrea Carollo il personal trainer dei vip che di “moda” sicuramente se ne intende.

Per il cuoio capelluto la ginnastica è fondamentale perché aiuta la circolazione sanguigna, se così non fosse si può andare incontro a problemi di calvizie. Per prevenire questa patologia che, solo in Italia, colpisce il 60% degli individui Carollo propone la Trigoginnastica Green Light, un connubio tra le più innovative tecniche di massaggi e la vera e propria ginnastica tradizionale.

Si possono mettere in pratica due diversi tipi di massaggi, il primo consiste nel posizionare le dita sul cuoio capelluto e agire su di esso con movimenti rotatori ed energici che dovranno ripetersi per qualche minuto, il secondo massaggio, invece, consiste nel pizzicare varie zone della testa per almeno trenta secondi.

A ciò si aggiungono una serie di esercizi che si svolgono capelli sbalzi di umore cambio stilea testa in giù o in verticale, lo scopo è quello di muovere le gambe in maniera alternata e aumentare, così, la circolazione del sangue nei vasi.

I due metodi insieme permettono di rinvigorire i capelli e renderli forti, fluenti, morbidi e sani. Cosa aspettate? Mettetevi all’opera e soprattutto a testa in giù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *