close

Pepsi vs Coca Cola: la comunicazione diventa guerrilla

Pepsi provoca, Coca Cola e i suoi fan rispondono per le rime. Da una parte una lattina di Pepsi con il mantello Coca Cola a rappresentare l’incubo di Halloween, dall’altra la stessa lattina con la scritta “a tutti piacerebbe essere eroi”.

Coca_Cola_PepsiIl Guerilla Marketing si basa tutto su campagna virali e provocatorie, ma spesso la trovata geniale può diventare un boomerang se non è studiata nei minimi dettagli. E proprio questo è accaduto anche questa volta. Pepsi gioca la carta della provocazione, Coca Cola risponde per le rime cambiando il significato “del mantello” da incubo a quello più noto e familiare a tutti “da eroe”.

E con una semplice frase, non si sa se un creativo sconosciuto o qualcuno dello staff di Coca Cola, trasforma una campagna in un epic fail, che impazza sui social: “Everybody wants to be a hero” e quel mantello rosso da Superman, che sottolinea come una “bibita normale” abbia bisogno del mantello per essere super.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi