close

Pelliccia: uno dei pezzi forti per la moda primavera/estate 2013

La pelliccia ha sempre rappresentato un capo cult nelle scorse fashion week, un vero è proprio classico, amatissima, vera o ecologica, nonostante le lotte e le rivendicazioni animaliste, è un must-have per la stagione più fredda dell’anno.

Morbida, glam e calda dona un tocco di femminilità che s’addice a signore di ogni età! Tuttavia questo capo non si limita più ad essere utilizzato nei soli mesi freddi dell’anno, ma per la prossima stagione estiva diventa una vera e propria tendenza, uno dei pezzi forti della P/E 2013 presente su molte passerelle; un dettaglio che farà la differenza per un look più originale e frizzante.

La pelliccia non ci lascia soprattutto grazie alle nuove tecniche di lavorazione, che ne permettono una grande varietà di utilizzo. Infatti se la pelliccia da sempre ha rappresentato un capo con cui l’uomo si è protetto dalle intemperie, oggi si mira ad alleggerirne il peso, sia sul lato interno del cuoio, sia su quello esterno del pelo.

La tecnica di epilatura conferisce uno spessore sottile quasi come il velluto o ancor meglio paragonabile al peso di un cardigan di lana, senza tuttavia far perdere la funzionalità al cuoio. Il pelo di volpe viene tagliato a strisce sottili alternate al tessuto; si pensi all’organza o allo chiffon, fino a creare un effetto piume. Importanti sono anche le procedure utilizzate per la colorazione simili a quelle adoperate per i tessuti, arricchite da dettagli cubisti, grafici e forme architettoniche così come attestano le tendenze dell’ultima ora.

Dalle passerelle gli esempi sono moda pelliccia primavera estate 2013innumerevoli, si pensi all’utilizzo della tecnica tie & dye di Miu Miu per alcuni cappotti e abiti in pelliccia, alla stola a pelo lungo impreziosita da decori realizzati a mano che la rendono esclusiva. Miuccia Prada si ispira agli anni cinquanta creando un effetto “sbagliato” in cui tessuti nobili come la pelliccia vengono maltrattati senza rinunciare a tanta ironia.

Pelliccia irrinunciabile anche per Fendi che per la P/E 2013 propone una giacca in astrakan nero multicolor sulle maniche; imponente ma chic la doctor bag in cavallino di Max Mara e ancora, molto innovativa la pelliccia in cashmere ideata da Brunello Cuccinelli. Per la sera invece Albino opta per una “coda” in eco-fur per dare un tocco di classe all’abito da sera.

Insomma nella moda bisogna stupire, andando al di là di luoghi comuni e farlo è da vere fashion addict! Scommettiamo che sarà un successo?

 

Idapaola Moscaritolo

Tag:, , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Magdalena Drozda
    22 aprile 2013 Reply

    se una pelliccia è un must senza il quale non si puo' sopravvivere siamo proprio messi male. Vorrei che tutte le ragazze guardassero come si fanno le pellicce e pensassero quanta pena e sofferenza c'è dietro ogni singolo capo ed inserto.

Partecipa alla discussione

Story Page