close

Omar Borkan: troppo sexy per rimanere in Arabia Saudita, potrebbe distrarre le donne!

Le pagine web sono inondate dalla notizia che un uomo è stato cacciato dal suo Paese, Arabia Saudita, perché “troppo affascinante”. É riportato che Omar Borkan Al Gala, poeta, attore, e fotografo di Dubai, sia stato uno dei tre uomini, espulsi dalla polizia religiosa del regno islamico conservativo, durante l’evento Jenadrivah Heritage & Culture Festival, a Riyadh.

La Commissione per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio dell’Arabia Saudita – che pone regole strette, riguardo l’interazione tra uomini e donne, che non sono imparentati – ha successivamente allontanato gli uomini dal Paese e deportato loro ad Abu Dhabi, per evitare che le donne “s’innamorassero di loro”.

Un articolo, sulla rivista araba Elaph, afferma: “un ufficiale del festival ha affermato che i tre furono cacciati, perché troppo avvenenti e che i membri della Commissione avevano paura che le visitatrici del festival potessero innamorarsi di loro”.

Sebbene non è ancora confermato che lui sia Omar Borkan Al Gala attore fotografo troppo bello sexyuno di quegli uomini, Al Gala ha postato un link sulla sua pagina Facebook, con la seguente affermazione: “la bellezza di una donna deve essere vista nei suoi occhi, perché è lì che è l’entrata al suo cuore, il luogo dove l’amore risiede”.

La sua pagina di facebook è piena di foto, in cui Al Gala sembra perfettamente a suo agio con la fotocamera – sembra che indossi l’eyeliner. E inoltre il contatto pullula di commenti e proposte di ammiratrici, che lodano il suo “charm”.

Non è confermato che Al Gala sia uno dei tre uomini, ma quel che è certo è che i media gli stanno portando grandi benefici, nel mostrarsi pubblicamente al mondo intero.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi