Categorie
Gossip

Nicole Minetti, dopo il Consiglio Regionale c’è il porno

Avvenente, sfrontata e nel bel mezzo dell’occhio del ciclone… Di chi stiamo parlando? Ma della consigliera regionale della Lombardia, nonché igienista dentale di Silvio Berlusconi: Nicole Minetti. Una delle donne più chiacchierate e osservate d’Italia, basta vederla passare per il centro di Milano in ciabattine e shorts, guardando le esperessioni degli uomini e il nugolo di fotografi, per comprendere il morboso interesse che suscita, una delle “ragazze” coinvolte nel processo Ruby e di riflesso nelle “calde notti” di Arcore.

Per Nicole Minetti dalle Arcore’s Nights alle notti a luci rosse il passo sembrerebbe davvero breve. Infatti, la bella consigliera che siede sugli scranni del Pirellone, stanca degli sguardi dei suoi colleghi, dei ghigni e della scarsa difesa del suo partito, avrebbe deciso di abbandonare una volta per tutte la politica e di accettare una proposta “indecente”, con tanti zeri: girare un film porno.

Non si sa se sarà un “one-shot”, oppure, se da qui la Minetti avvierà una nuova carriera professionale, quello che è certo, almeno a sentire persone vicine alla consigliera, è che la cosa si farà; perché l’offerta è di quelle irrinunciabili e perché a Nicole mostrarsi da quanto abbiamo visto in questi anni non dispiace troppo.

Così dopo l’esordio di Sara Tommasi, un’altra starlette in calo di “audience” ha deciso di cercare di sfondare nel mondo dei film a luci rosse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *