close

Nasce ad Eboli l’Accademia della Televisione e dello Spettacolo

Si terrà venerdì prossimo, 11 ottobre, in mattinata presso la Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino a Salerno la presentazione della sede di Eboli dell’Accademia della Televisione e dello Spettacolo.

L’istituto, meglio conosciuto come DEPSA, sotto la Direzione del Maestro Salvatore De Pasquale, accoglierà studenti da tutto il Sud Italia i quali avranno a disposizione, per il loro studi su tv e spettacolo, l’esperienza trentennale del loro Direttore.

A presiedere la conferenza stampa di presentazione del progetto ci saranno tutte le figure istituzionali della zona: il Presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone, , il Sindaco di Eboli Martino Melchionda, il Presidente della Commissione Provinciale Lavoro, Formazione e Pari opportunità Massimo Cariello, l’assessore alla Cultura del Comune di Eboli Liberato Martucciello, il direttore artistico dell’Evoli Festival e Presidente di Asso Music Art Claudio D’Eboli, il coordinatore dell’ Evoli Festival Tommaso Bergamo e il maestro Salvatore De Pasquale “DEPSA”.accademia televisione e spettacolo

Il Direttore del prossimo Istituto, De Pasquale, dichiara: “L’idea di una ‘accademia’ che raccoglie allievi del Sud Italia nasce dalla volontà di dare la possibilità ai tanti giovani che amano lo spettacolo di acquisire le giuste competenze per lavorare in televisione oppure dietro le quinte come redattore, addetto alla produzione e autore”.

L’iniziativa, oltre a creare competenze, potrebbe essere anche un interessante polo culturale per il Sud Italia, purtroppo (non è solo un luogo comune) ancora troppo lontano da uno sviluppo che possa consentire a tutti i giovani che vi nascono e i crescono di coltivare i propri sogni “in loco”. Della stessa opinione è il patron dell’Evoli Festival Claudio D’Eboli: “Si tratta di un progetto che intende porsi come un vero e proprio trampolino di lancio per i tanti giovani interessati seriamente a voler intraprendere e lavorare nel mondo dello spettacolo.”

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi