Categorie
Gossip

Morgan trascinato in tribunale da Jessica Mazzoli per la figlia

Non tutte le coppie si lasciano nel migliore dei modi e ci sono vari esempi nel mondo dello spettacolo; mentre, infatti, genitori come Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti mantengono il migliore dei rapporti per il bene dei figli (in questo caso tale rapporto è sicuramente dovuto anche al bene che ancora c’è tra i due), altri, sempre per i figli, finiscono in tribunale ed è questo il caso di Morgan e di Jessica Mazzoli.

Non si è conclusa proprio nei migliori dei modi la love story tra Jessica Mazzoli e il giudice di X Factor Marco Castoldi, in arte Morgan. Dopo la rottura, avvenuta per decisione di Jessica, in seguito al trattamento sanitario obbligatorio al quale l’artista è stato sottoposto qualche mese fa, ora la cantante ha deciso di trascinare il suo ex compagno in tribunale, per ottenere Morganl’affidamento esclusivo e urgente della figlia Lara.

Le motivazioni che avrebbero portato la Mazzoli a richiedere l’affidamento esclusivo sono stati spiegati dalla stessa cantante, che, secondo quanto riportato dall’Huffingtonpost, ha affermato:

“Si disinteressa non soltanto di me, ma anche della bimba, al punto tale da non essersi fatto vivo da alcuni mesi”.

A tali affermazioni è già arrivata la risposta di Morgan, che ha dichiarato di essere disposto a versare un sostanzioso vitalizio per la sua ex compagna e sua figlia, “le cose più belle che ho costruiti ultimamente”; ha poi aggiunto anche la battuta: “Non vengo a Olbia per non essere assediato dai mamuthones”,

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *