PinkDNA

Lavoro

Modelli 770 2013: entro venerdì la proroga al 20 settembre?

Proroga in arrivo per le dichiarazioni 770 2013 relativo alla dichiarazione dei sostituti di imposta. In questi giorni molte associazioni di categoria hanno avanzato richiesta di proroga all’Agenzia delle Entrate e al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il Consiglio nazionale dei Consulenti del Lavoro in primis, seguito dall’Unione nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili, così come dall’Anc (Associazione Nazionale dei Commercialisti), hanno presentato formale richiesta all’Amministrazione finanziaria che pare abbia accolto l’istanza e stia preparando un Decreto ad hoc, del Presidente del Consiglio dei Ministri, con il quale differire la scadenza dell’adempimento dal 31 luglio al prossimo 20 settembre.770-2013

La presidente del CUP (Comitato Unitario Professioni) Marina Calderone aveva chiesto al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, di impegnarsi con il ministero dell’Economia affinché venisse concesso ai professionisti il tempo “per effettuare correttamente la trasmissione telematica delle dichiarazioni, senza dover corrispondere oneri per un ritardo a loro certamente non imputabile”. A favore del rinvio gioca, inoltre, il fatto che al modello 770 non sono legati pagamenti, dunque, che non pregiudica le casse dello Stato.

Il Decreto, già pronto a quanto pare, si troverebbe alla firma del presidente del Consiglio dei ministri, Enrico Letta. Sotto accusa l’eccesso di adempimenti previsto per la fine del mese di luglio.

La necessità della proroga è evidente, soprattutto dopo il rinvio dei pagamenti derivanti dal modello Unico 2013. I tempi stringono, gli adempimenti aumentano e il 31 luglio è alle porte, quindi l’allungamento dei tempi di lavoro, per la compilazione dei modelli fiscali, è di fondamentale importanza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*