close

Miss Corea del Sud: la chirurgia plastica rende le partecipanti quasi uguali

Anche la Corea del Sud ha il suo concorso di bellezza, ovvero Miss Corea del Sud. Nulla di nuovo se si trattasse di un semplice concorso di bellezza, come ne abbiamo tanti anche qui da noi in Italia. Tuttavia l’evento che quest’anno ha gettato nello sconforto i giurati e anche gli spettatori è stato che le concorrenti erano tutte uguali, o quasi!

Infatti, le giovani e belle donne che si sono presentate al concorso, appaiono oggettivamente molto simili tra loro, così come testimoniano le foto presenti sul sito, e di questo bisogna ringraziare principalmente la chirurgia plastica.

Il concorso, ritenuto molto importante in patria perché dà accesso ad altre competizioni più prestigiose, come Miss Mondo o Miss Universo, risulta così falsato dalla presenza di donne che volendo a tutti i costi occidentalizzare i propri tratti, finiscono per assomigliarsi irrimediabilmente.

C’è sicuramente da chiedersi per quale ragione si possa voler cambiare il proprio viso in maniera così drastica, dal momento che la base di partenza non è certo delle peggiori! Anzi i tratti orientali, in occidente, stanno diventando sempre più segno di fascino e di interesse, e lo dimostrano icone della bellezza miss-corea-del-sud-modelle-tutte-ugualimondiale come le attrici Michelle Yeoh e Zhang Ziji, cinesi di nascita, ma entrate nell’immaginario collettivo grazie alla loro bellezza, alla loro eleganza e alla loro particolarità.

Oltretutto, che senso avrebbe vincere un concorso di bellezza in cui tutte le partecipanti si assomigliano? O meglio, quale potrebbe essere il criterio di giudizio nel giudicare in base alla bellezza un gruppo di ragazze completamente identiche tra loro?

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi