Il suo nome è Nina Davuluri, è stata eletta Miss New York 2013 e la scorsa notte, ad Atlantic City, si è trasformata in Miss America 2014. La vincitrice ha, però, una particolarità: è di origini indiane!

Anche quest’anno, come nell’edizione precedente, a vincere il titolo di Miss America è stata Miss New York, rappresentata in questo caso dalla bellissima Nina Davulari, la quale, la scorsa notte, ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi il primo posto del concorso di bellezza più importante degli States.

L’evento quest’anno ha offerto al suo pubblico una grande varietà di concorrenti: dalla ragazza nata senza una parte del suo Miss America indianabraccio, ad un sergente pieno di tatuaggi, alla Miss di origini indiane, che per la prima volta ha vinto il concorso.

Nina Davulari durante il concorso televisivo ha conquistato tutti ballando, parlando dei suoi problemi con la bulimia e della sua forza nel superarli, della sua intenzione di diventare un grande medico e puntando sul suo motto, ovvero “celebrare la diversità tramite la competenza culturale”.

Proprio la sua diversità, ovvero il suo essere indiana (nonostante lei abbia affermato di sentirsi americana), ha creato numerose polemiche davanti alla sua vittoria, in quanto, se da una parte è emersa nel pubblico la gioia per questa piccola rivoluzione avvenuta all’interno del concorso, dall’altra non sono mancati anche i commenti razzisti.