Categorie
Musica & Spettacolo

Milano: Mengoni, Alessandra Amoroso e Cremonini per RadioItaliaLive

Milano regala ai suoi cittadini un grande evento, che si terrà domani sera a Piazza del Duomo: RadioItaliaLive, porterà sul palco 11 artisti italiani tra i più amati dal pubblico, tra cui il vincitore di questo festival di Sanremo Marco Mengoni, Alessandra Amoroso e Cesare Cremonini.

Radio Italia, sulla scia del successo del concerto organizzato l’anno scorso a Milano, per festeggiare i suoi 30 anni, ha deciso di riproporre il grande evento, omaggiando i cittadini della città Lombarda con undici grandi artisti dello spettacolo italiano.

Il concerto, che sarà preceduto alle 18:00 da un flesh mob sulle note della canzone di Emma Marrone, Cercavo Amore, sarà presentato dai due comici Luca e Paolo e vedrà salire sul palco: Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Cesare Cremonini, Nek, i Negramaro, Zucchero, gli Stadio, Fabri Fibra, Eros Ramazzotti, Antonello Venditti e Raf.

Ogni artista canterà davanti al pubblico tre dei proprio grandi successi, ma siccome i cantanti hanno dato la loro disponibilità nonostante i loro impegni, ancora non si conosce la scaletta di uscita, perché sarà adattata alle varie esigenze.

Milano RadioItaliaLivel’evento, a partire dalle 20:00, sarà trasmesso su Radio Italia, Radio Italia Tv e in streaming su radioitalia.it. Dalle 18:00 alle 20:00, invece, la Piazza sarà domata da un Dj set.

L’Editore e Presidente Radio Italia Mario Volanti, ha spiegato:

“Lo scorso anno è venuta un sacco di gente e abbiamo anche visto sui social le foto della grande fila che iniziava dalla Galleria Vittorio Emanuele. Abbiamo perciò deciso di ripetere l’esperienza mettendo insieme un cast di alto livello. Molti amici verranno apposta per cantare sul palco nonostante siano impegnati in tour europei. Perciò la scaletta, che stiamo studiando in questi giorni, sarà calibrata secondo le esigenze di ogni artista. Abbiamo rinnovato il cast e perciò abbiamo invitato di nuovo artisti che lo scorso anno non potevano venire perché impegnati in tour”.

un appuntamento da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *