close

Milano: commento su Facebook provoca pestaggio di due minorenni

E’ avvenuto a Milano un altro episodio che crea l’ennesimo allarme sia per il bullismo che sempre di più coinvolge le nuove generazioni, sia per il rapporto che gli adolescenti hanno con internet e i social network: un gruppo di 10 ragazzi ha pestato due loro coetanei in seguito ad un litigio su Facebook.

Tutto è nato da Facebook, ma questa volta il social di Zuckerberg non ha nessuna colpa, se non quella di mettere in contatto tra di loro le persone!

facebookUn battibecco nato tra alcuni utenti su una pagina del network, si è trasformato, domenica sera, in un vero e proprio pestaggio, ai danni di due giovani milanesi di 16 e 17 anni. I due giovani hanno dato appuntamento a uno dei coetanei protagonista della discussione in un giardinetto in via Taggia, per sotterrare l’ascia di guerra.

Il ragazzo, inizialmente ha fatto finta di porgere le sue scuse per voler sistemare la situazione, popo essere andato via, però, si è ripresentato con un gruppo composto da altre nove persone, che ha  violentemente pestate i due ragazzi, rubando poi lo smartphone al 16enne e fuggendo via.

Del caso si sta ora occupando la polizia, che ha raccolto la testimonianza delle vittime.

 

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi