close

Maltempo: Venezia in ginocchio per l’alta marea e 60% della città allagata

Ci risiamo, arriva l’inverno con i suoi primi primi freddi e prime piogge e l’Italia si piega in ginocchio. Dopo i problemi in Liguria della scorsa settimana, ora è il turno di Venezia, che passa una nottata davvero difficile e si appresta a trascorrere un ponte di Ognissanti non facile.

Nella notte, infatti, l’alta marea l’ha fatta da padrona, raggiungendo quota 140 cm sul livello medio del mare. Le cause? Il forte vento di bora che ha soffiato fino a 60 km orari e la bassa pressione. Risultato? Allagamento di circa il 60% della città, con Piazza San Marco che è stata ricoperta da oltre 30 centimetri di acqua.

Questo l’esito di una notte di forte maltempo, che però non accenna a scemare in questo giovedì 1 novembre. Infatti le previsioni vedono un possibile ritorno dell’acqua alta intorno alle 11,00: Venezia potrebbe quindi ritrovarsi a fare i conti con l’alta marea e con acque alte fino a 130 centimetri.

Le autorità, nella persona del Sindaco di venezia allagamenti maltempo acqua altaVenezia, hanno subito voluto chiarire come l’evento della notte scorsa sia stato un evento eccezionale: ”si è trattato di una marea eccezionale, al di la delle medie previste”.

Speriamo che gli interventi di oggi portino a mantenere sotto controllo la situazione e ad evitare ulteriori allagamenti nella città.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi