close

Madonna rivela sul suo passato: sono stata violentata a 19 anni

La grande Regina del Pop, Madonna, ha rivelato una notizia shock: è stata vittima di un abuso sessuale all’inizio della sua carriera. Per la prima volta, Madonna parla, apertamente, delle sue difficili esperienze di vita, che hanno preceduto la sua fama, rivelando di essere stata violentata e minacciata con un coltello, poco dopo l’arrivo a New York City, città in cui avrebbe poi trovato il successo.

Scrivendo sul numero di novembre della rivista Harper Bazaar, la cantante 55enne dichiara: “New York non era ciò che pensavo. Non mi hanno accolto a braccia aperte. Il primo anno sono stata preso sotto tiro. Violentata sul tetto di un edificio madonnasono stata trascinata fin lì con un coltello puntato alla schiena”.

L’impavida icona della musica onora la rivista, raccontando, in un articolo, la sua infanzia e il suo desiderio di raggiungere la fama. Madonna rivela la sua adolescenza difficile: “non avevo molti amici…ma tutto si è rivelato positivo, alla fine, perché quando non si è popolari e non si ha una vita sociale, si ha più tempo per concentrarsi sul futuro. E per me, il futuro era andare a New York e diventare una VERA artista. Poter esprimermi liberamente in una città di anticonformisti”.

Nota, allora, con il nome di Madonna Louise Ciccone, la cantante aveva solo 19 anni, quando si trasferì nella Grande Mela nel 1977, con 35 dollari in tasca. Cercando di diventare una ballerina professionista, la cantante pagava l’affitto, “posando nuda per delle lezioni di arte”.

Dopo tanti sacrifici, Madonna è diventata una cantante di fama mondiale e una vera anticonformista! Quello che ha imparato dalla vita? “se non si è disposti a lottare per quello in cui si crede, allora è meglio non salire sul ring”.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi