close

LucasArts: Disney chiude la casa di videogiochi. Star Wars 1313 bloccato

Brutte notizie per tutti gli appassionati di videogiochi, ma soprattutto per tutti quelli che aspettavano con ansia l’uscita di Star Wars 1313 e Star Wars: First Assault; la Walt Disney ha chiuso LucasArts, la casa editrice di videogiochi fondata nel 1982 dal regista George Lucas.

La notizia del loro licenziamento è stata appresa dai circa 150 ex dipendenti solo ieri mattina, ma già circolava nell’aria da settimane.

Ad annunciare la chiusura della LucasArts è stato il portavoce della LucasFilm, Miles Perkins, che ha dichiarato in un comunicato stampa:

LucasArts Star Wars“Dopo aver valutato la nostra posizione nel mercato dei videogiochi abbiamo deciso di transitare LucasArts da un modello di business a sviluppo interno a un modello basato su licenze, minimizzando il rischio dell’azienda e allo stesso tempo ottenendo un portafoglio più ampio di giochi di qualità dedicati a Star Wars […] Come risultato di questo cambiamento abbiamo avuto licenziamenti nell’organizzazione. Siamo incredibilmente riconoscenti e orgogliosi dei team di talento che hanno sviluppato i nostri nuovi giochi”.

Ricordiamo che dopo un lento declino, la casa editrice di videogiochi era stata acquisita lo scorso ottobre dalla LucasFilm, per un costo di 4 miliardi dollari.

Per quanto riguarda i progetti di Star Wars, sono momentaneamente sospesi, ma pare verranno affidati ad un team esterno; in molto, però, ritengono ciò altamente improbabile.

 

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi