close

Lindt perde l’esclusiva del marchio sui coniglietti di Pasqua

La rinomata azienda svizzera di cioccolato Lindt & Sprüngli ha perso la battaglia in tribunale, nel  proteggere i suoi famosi coniglietti dall’involucro dorato, dall’imitazione di una rivale tedesca.

Lindt, che ha la sua origine in una pasticceria di Zurigo nel 1840, ha disputato contro la Riegelein Confiserie, ma la corte suprema tedesca ha respinto la richiesta dalla società svizzera giovedì.

Peter Riegelein, capo dell’eponima azienda tedesca ha dichiarato: “siamo molto felici che il caso ha avuto un buon esito dopo 12 anni. Il coniglietto di Pasqua rivestito d’oro ha fatto parte della nostra offerta per almeno mezzo secolo. Ora è finalmente chiaro che esso può stare dov’è”.

Lindt ha affermato che rispetta la decisione, anche se non condivide l’interpretazione giuridica; un portavoce ha dichiarato: “Lindt & Sprüngli investe una quantità sostanziale di lindt coniglietti d'oro marchiodenaro sulla pubblicità e sulla promozione per migliorare la consapevolezza della marca. Noi continueremo a difendere  il nostro coniglietto Lindt ogni qualvolta sarà necessario”.

L’anno scorso, la corte di giustizia europea ha approvato una decisione dell’agenzia, Ohim, che ha respinto la richiesta di Lindt di apporre il marchio di fabbrica sui coniglietti, rivestiti in carta dorata con il nastro rosso a fiocco.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi