close

Liberato Andrea Calevo: imprenditore sequestrato a Lerici il 16 dicembre

Il 2012 prima di salutarci definitivamente ci lascia con una bella notizia: la liberazione dell’imprenditore di Lerici Andrea Calevo.

A rendere nuovamente un uomo libero Andrea Calevo è stata un’azione congiunta tra Polizia e Carabinieri, che si sono uniti per liberare l’imprenditore sotto il coordinamento della Procura distrettuale Antimafia di Genova.

Ricordiamo che Andrea Calevo era stato rapito circa quindici giorni fa, ovvero il 16 dicembre scorso, a seguito di una rapina avvenuta nella sua villa di Lerici in provincia di La Spezia. La motivazione del rapimento? Certamente da ricercarsi nell’importanza del suo nome, dato che Andrea è l’imprenditore a capo della nota società edile della Calevo Nestore & Figlio srl.

A rapire Andrea Calevo erano stati tre liberato andrea calevomalfattori non meglio identificati, che lo hanno tenuto fino ad oggi segregato (a quanto pare) in uno scantinato. Location del rifugio in cui i rapinatori tenevano nascosto Andrea è una via della periferia di Sarzana, per la precisione si tratterebbe di via del Corso.

Nello scantinato Calevo era detenuto con mani e piedi legati. Al rilascio, secondo le fonti online, sembra che Andrea sia riuscito solo a ringraziare le forze dell’ordine con un accorato “grazie“, prima di scoppiare poi in lacrime.

Solo dopo qualche istante Calevo avrebbe parlato con i suoi liberatori dicendo loro “sto bene, voglio ringraziare gli inquirenti per quello che hanno fatto e voglio rivedere mia madre“.

Al momento, da chi ha coordinato le indagini, non arrivano altre informazioni sui rapitori; se non che ci sono, per ora, tre indagati: uno straniero di origine slava e due italiani.

Tag:, , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Antonietta Picciuto
    4 gennaio 2013 Reply

    ke fortuna ke ha avuto

Partecipa alla discussione

Story Page