close

Le Miss straniere d’Italia: è boom di concorsi etnici

Sempre più concorsi di bellezza invadono il nostro Paese e, attualmente, sono sono 12 le nazionalità che in Italia possono vantare una Miss.

E’ un vero e proprio boom quello che si sta registrando per i concorsi etnici in Italia; un fenomeno che si sta espandendo a tal punto da arrivare a portare anche il concorso di bellezza per eccellenza, Miss Italia, a creare un’edizione speciale dedicata alle G2 (bellezze di seconda generazione: nate in Italia, ma da genitori immigrati).

I concorsi vengono gestiti direttamente dalle comunità straniere, cosa che permette di raccontare una storia capace di mantenere le proprie origini; inoltre, sono nati tutti recentemente, tant’è che il più “anziano” esiste solo da 8 anni, ed è Miss Filippine in Italia.

Eugen Terteleac, presidente dell’Associazione dei romeni in Italia, ha dichiarato “Queste competizioni promuovono i costumi delle nostre comunità. Non è un modo per ghettizzarci, è una rivendicazione delle nostre origini. Per partecipare le ragazze devono avere miss india in italia 2012un genitore romeno e parlare la lingua d’origine, oltre all’italiano. Il 2012 è stata la nostra sesta edizione con oltre 100 partecipanti”.

Più o meno sono queste le regole generali di ogni concorso che, in alcuni casi, per qualche hanno si fermano, per poi riprendere improvvisamente.

Le 12 comunità che hanno una Miss in Italia sono: India, Romania, Cina, Albania, Filippine, India, Marocco, Moldavia, Nigeria, Bolivia, Perù, Senegal e Tunisia.

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

Partecipa alla discussione

Story Page