PinkDNA

Cucina

Le fragole: afrodisiaco naturale e ricche di vitamina C

Belle, buone, rosse come la passione e dolce-amare con l’amore. Le fragole sono considerate da sempre uno dei cibi afrodisiaci per eccellenza. Eppure l’estrema semplicità della loro composizione, la bontà delle loro varianti e, questione da non sottovalutare, la facilità di pulitura, ne fanno un cibo sano, gustoso, semplice per i bambini e rinfrescante.

Maggio è il mese prediletto per le fragole, che come periodo di maturazione hanno un arco in realtà breve. A dispetto di quello che ci sembra di capire dai banchi dei supermercati, dove le fragole ci sono da marzo a novembre, questo frutto rosso ha il suo momento di maturazione naturale tra maggio e giugno, dopo di che, quelle che compreremo, saranno sicuramente fragole di serra. Questa cosa non vuol certo dire che si tratta di frutti meno gustosi, ma sicuramente saranno meno pregiati.-fragole-

Spesso si tende a comprare le fragole grandi e mature, tuttavia è risaputo che per quanto meno belle, le fragole più piccole hanno un sapore migliore e quelle che hanno la parte attaccata allo stelo un po’ allungata, e hanno quindi una forma meno tradizionale, sono in realtà quelle mature al punto giusto. Eppure la fragola, che riscuote tanto successo tra grandi e piccoli, non è altro che un frutto aggregato perché è in realtà il ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza e non un frutto in senso stretto.

Principale proprietà delle fragole è l’altissimo contenuto di zucchero, acqua, vitamina C e flavonoidi, trai quali, gli antociani sono quelli responsabili delle proprietà antiinfiammatorie delle fragole.

1 Comment

Lucrezia

16 Maggio 2013

Ma funziona veramente? avevo sentito parlare addirittura del miele come afrodisiaco o il frutto della passione ma non è andata proprio bene, è un po’ imbarazzante ma avreste qualche consiglio da darmi?

Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*