La grande Lady Gaga non ha problemi, se deve mettersi a nudo per la moda, e così nuovamente, la popstar si è spogliata, ma questa volta per il numero di settembre della rivista V. In vista del rilascio del suo nuovo album ARTPOP, a novembre, la cantante si è messa a nudo, per i fotografi Inez van Lambsweerde e Vinoodh Matadin.

Colpisce uno scatto in particolare, che la ritrae col viso e il busto sporco di fango – un esempio di “body art”, che contraddistingue ormai lo stile della cantante, come anche la cover del suo nuovo album.

La rivista presenta quattro grandi immagini della cantante, che indossa quattro famose case di moda: Balenciaga, Armani, Saint Laurent e Versace. La prima foto di Gaga è stata pubblicata su Instagram, il mese scorso, da Inez e Vinoodh; nello scatto, la cantante, dai capelli biondi cotonati, appare seduta su una sedia, con le gambe divaricate, e le mani che coprono le sue parti intime. Secondo la rivista, “Gaga considera ogni copertina un prolungamento di sé stessa, che la rappresenta in diverse fasi della vita”.

La rivista non è la sola che ha il beneficio di presentare v magazine lady gaga nudaLady Gaga in tutta la sua naturalezza, ma recentemente la stessa cantante ha rilasciato un nuovo video promozionale, intitolato “Lady Gaga is Over: A Film by Haus of Gaga”, in cui la stessa, apparentemente nuda, ha un insolito copricapo, mentre fissa la telecamera.

Sullo schermo, appaiono parole come “Lady Gaga non è più rilevante” e una didascalia: “non comprare il suo nuovo singolo su iTunes”. La psicologia inversa è un chiaro strumento di marketing, fondamentale nella campagna promozionale di Gaga.