Alla faccia della nuova Manovra Monti, che prevede il riposo pagato solo a 66 anni, ecco spuntar fuori una novantenne di tutto successo. Si tratta di Iris Apfel (proprietaria di dell’azienda di tessuti “Old World Weavers”) più conosciuta come lei ama definirsi “geriatric starlet”, forse per la sua età o perchè non ama vestirsi come gli altri.

mac lady apfelLady Apfel è davvero piena di energie, a tal punto che ha appena firmato una collaborazione con la casa cosmetica Mac e ha prestato la sua immagine per la campagna pubblicitaria. Con disinvoltura ha indossato il rossetto, lo smalto e l’ombretto facenti parte dell’edizione limitata, non rinunciando ai suoi occhialoni neri che l’hanno resa icona di stile.

Il lancio è previsto per il 5 gennaio come apertura di un anno ricco di novità e collaborazioni, sia per la Mac che per la Apfel. In occasione della rassegna stampa per il lancio della nuova linea, la guru americana ha approfittato per ricordare ai giornalisti il suo motto di vita: “Avere stile non significa usare il trucco o la moda per provare ad essere qualcuno diverso da se stesso”.

La sig.ra Apfel viene ricordata perchè fu la prima a cogliere il potenziale glamour del riciclo degli abiti fine a se stesso e mixato con capi couture. Dopo essersi dedicata all’impero del tessile con il marito Carl Apfel, ha iniziato ad interessarsi al design d’interni, collezionando esperienza all’interno della Casa Bianca per ben nove presidenti americani.

Oltre ai cosmetici, la Apfel ha creato tre linee di bijoux che possiamo già trovare in vendita su Yoox.com: ready to wear, limited edition e pezzi unici, indossati unicamente da lei stessa. Collane, bracciali ed orecchini che riportano un po’ all’Africa e a luoghi caldi per via dei materiali utilizzati. Legno, madreperla, ambra, osso di bufalo dal taglio anni ‘70-‘80 a prezzi modici e con una lavorazione che racchiude l’esperienza e l’amore per la moda della “nonna Apfel”.