Categorie
Cucina

La torta mimosa più buona del mondo: gustosa e poco calorica!

Ecco una gustosa ricetta per la Torta Mimosa, rapida, semplice, gustosa e poco calorica! Dunque, per prima cosa bisogna realizzare la base di pan di spagna. La ricetta base comprende uova, zucchero, farina e lievito vanigliato. Le dosi variano a seconda delle necessità, diciamo che orientativamente per un dolce che possa coronare un pasto per dieci persone le dosi possono essere le successive:

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaino raso di lievito vanigliato

E’ importante la precisazione che per misurare farina e zucchero è necessario lo stesso cucchiaio, o cucchiai di uguale misura, colmandoli per bene.

torta mimosa ricetta passo passo ingredientiSi comincia sbattendo a dovere zucchero e uova fino a che lo sbattitore non “scrive” nel composto, cioè fino a che il composto non è abbastanza spumoso e denso da mantenere per un po’ i segni dello sbattitore. Una volta ultimato questo procedimento, accendere il forno a 150° e procedere con l’incorporamento della farina e del lievito molto lentamente con un cucchiaio di legno. Versare la farina lentamente e procedere mescolando dal basso verso l’alto in modo tale da non ‘smontare’ il precedente impasto.

Una volta completata questa operazione che va eseguita con molta delicatezza, versare il tutto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata e infornare, lasciando in forno chiuso per 30-40 minuti. Non preoccupatevi se il forno è tiepido, il pan di spagna va cotto in maniera lenta, lasciandolo asciugare delicatamente al forno. Intanto si può preparare la crema per la farcitura. Per un pan di spagna di sei uova bisogna preparare almeno un litro di crema, ecco gli ingredienti necessari:

  • 1 litro di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina

Anche in questo caso vale il discorso riguardo al cucchiaio, è un tipo di misurazione empirica ma infallibile. Mescolare in una pentola zucchero e farina e unire i tuorli d’uovo. Mescolare con delicatezza incorporando poco a poco la farina e lo zucchero e aggiungendo il latte in maniera molto graduale. Una volta che il composto è completamente omogeneo aggiungere tutto il latte rimasto e mettere la pentola su un fornello piccolo a fiamma bassa aggiungendo tre scorze di limone fresco.

Mescolare di continuo fino a che il composto non si addensa e comincia a bollire leggermente. Nell’ultima fase di addensamento si potrebbero formare dei grumi, è quindi consigliabile mescolare con maggiore energia e spegne il fornello, continuando a mescolare. A questo punto avete pronto il pan di spagna e la crema, vi serve solo il bagna e potrete procedere: in un pentolino su fuoco vivace mettere acqua zucchero e scorze di limone a piacere e lasciar bollire fino a che l’acqua non diventa giallina per effetto delle bucce di limone.

Tagliare a due terzi il pan di spagna, svuotare un po’ la parte più spessa e mettere da parte il ripieno. Bagnare la base con il bagna precedentemente preparato e innaffiare a piacere con del liquore (il vermut bianco è l’ideale). Versare la crema, facendo prima attenzione a togliere le bucce di limone, e richiudere la torta con il disco superiore. Bagnare anche quest’ultimo e ricoprire tutto di un sottile strato di crema avanzata. Sbriciolare finemente il pan di spagna messo da parte e ricoprire tutta la superficie della torta.

Decorare a piacere con limoni o foglie di limone e far raffreddare. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *