Categorie
Gossip

La scimmietta di Justin Bieber in quarantena all’areoporto di Monaco

La scimmietta di Justin Bieber è stata sequestrata dall’areoporto tedesco, dopo che lui ha cercato di portarla sul volo intercontinentale, questa settimana.

Il cantante diciannovenne sembra avere una stravagante vita, ma quest’ultima storia è piuttosto bizzarra. Ci chiediamo perché Justin non abbia optato per un piccolo cucciolo o un coniglietto, anziché una scimmia.

Comunque, la piccola Mally è una scimmia cappuccina, che fu regalata a Justin per il suo 19° compleanno dai suoi amici e dal produttore musicale Jamal Rashid. Giovedì scorso, la star stava viaggiando con il suo fedele amico dalla Polonia in ritrono a Los Angeles, quando fu fermato all’aeroporto di Monaco, prima di salire sul suo elegante jet privato.

Gli ufficiali della dogana lo hanno fermato, justin bieber scimmiettaperchè non aveva i corretti documenti, per viaggiare con l’animale. Un funzionario del servizio clienti ha dichiarato al The Sun:

l’animale richiedeva un certificato di salute e altre autorizzazioni. Non si può viaggiare con un animale selvatico e portarlo in un altro paese, se non si proviene da un altro paese europeo e non si hanno le giuste carte”.

Povero Justin senza la sua inseparabile scimmietta!

 

Una risposta su “La scimmietta di Justin Bieber in quarantena all’areoporto di Monaco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *