close

La salute dei tuoi occhi: falsi miti svelati

Almeno una volta, tutti noi abbiamo sentito che i monitor dei computer danneggiano la vista, o che fissare il sole troppo a lungo potrebbe renderci ciechi.

Ma è davvero questa la verità?

Di seguito alcuni dei falsi miti svelati riguardo la vista:

1. Guardare, troppo da vicino, la televisione danneggia la vista: è falso

E’ fuor di pericolo – ma se avete l’abitudine di avvicinarvi tanto allo schermo, per guardare meglio la televisione, probabilmente avete bisogno di una visita oculistica;

2. Stare davanti al computer per tanto tempo è dannoso per i tuoi occhi: é falso

Non causa danni permanenti alla vista, ma per evitare la secchezza oculare, bisogna seguire la regola “20-20”: ogni 20 minuti, posate lo sguardo su qualcos’altro, che non sia il computer, per almeno 20 secondi;

3. Non guardare il sole direttamente: é vero

Anche se non state assistendo ad un’eclisse, fissare il sole può causare una retinopatia solare – che danneggia la retina dalle radiazioni solari;

4. Leggere in un ambiente poco salute occhi benessere vistaluminoso è dannoso: è falso

Non danneggia la vista, ma potrebbe provocare secchezza oculare, una vista offuscata, o sforzo del collo o alla schiena.

5. Non solo le carote fanno bene alla vista: è vero

Avrete probabilmente sentito che le carote e altri vegetali e frutta color arancio fanno bene alla salute degli occhi, per prevenire malattie. Difatti, il Beta-carotene, un tipo di vitamina A, che dà il colorito arancio agli alimenti, aiuta la retina e gli altri costituenti dell’occhio. Oltre al beta-carotene, anche altre vitamine e minerali sono essenziali per la salute degli occhi.

Ecco quali:

  • Verdure con foglie verdi: sono piene di luteina e zeaxantina—antiossidanti che, come gli studi dimostrano, abbassano il rischio di degenerazione maculare e cataratta;
  • Uova: il tuorlo è la fonte principale di luteina e zeaxantina – più zinco, che aiuta anche a ridurre il rischio di degenerazione maculare, secondo Paul Dougherty, direttore medico del Dougherty Laser Vision a Los Angeles;
  • Agrumi e bacche: questi frutti sono pieni di vitamina C, che riduce il rischio di malattie oculari;
  • Mandorle: Sono piene di vitamina E, che riduce il rischio di degenerazione maculare. Ne basta una manciata al giorno, per avere la giusta dose di vitamina nell’organismo;
  • Pesce grasso: tonno, salmone, scombri, acciughe e trota sono ricchi di DHA (acido docosaesaenoico), un acido grasso che si trova nella retina – bassi livelli di questa sotanza sono legati alla sindrome di occhio secco, come afferma Jimmy Lee, direttore di chirurgia refrattiva al Centro Medico Montefiore, a New York.

Tag:, ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi