Categorie
Musica & Spettacolo

La classifica finale di Sanremo 2012: trionfa Emma

Serata finale di Sanremo 2012, totalmente in rosa quella di ieri sera all’Ariston, visto che in finale arrivano tre splendide donne: Emma, Arisa e Noemi. Tutte e tre si giocano la finale cantando al massimo delle proprie potenzialità, le emozioni corrono sulle note delle loro canzoni. Comincia Noemi con la sua Sono solo parole, interpretazione magistrale, perfetta. Noemi gioca con la sua voce ed entusiasma l’Ariston, ma subito dopo di lei arriva Emma Marrone sul palco, comincia cantare già visibilmente emozionata, come sottolinea anche Morandi, ma è quell’emozione che le fa dare tutto e così ecco un’Emma superlativa prendersi il teatro e lo spazio cantando Non è l’inferno, eh beh per lei da lì a poco si apriranno le porte del paradiso.

Infine, tocca ad Arisa che tramuta La notte in un’opera d’arte, canta canta e canta benissimo regala emozioni e forse la miglior versione della sua canzone ascoltata sinora… Poi passano i minuti, si fanno pronostici… Fino all’arrivo di Ivana con quella busta che conferma, che alla fine vince la predestinata Emma Marrone.

Ma vince anche una ragazza che si è emozionata ed ha emozionato tutti, ha una voce prorompente e un carattere forte, una sorta di Gianna Nannini riveduta e corretta. Vedremo se sarà una rosa che crescerà e stupirà tutti, oppure, se sarà solo un fuoco di fiamma da talent show.

Prima del premio ad Emma è stato consegnato il premio della critica, attribuito dai giornalisti a Samuele Bersani e al suo Pallone bucato; se ci fosse stata una vera critica forse il premio sarebbe dovuto andare a Pier Davide Carone e alla sua Nanì, un po’ alla De André. Ultima chicca poi, Nina Zilli porterà la musica italiana ad Eurosong una sorta di giochi senza frontiere della musica europea! E per questo Sanremo è davvero tutto…

Ed ecco la classifica con le prime sei posizioni del Festival di Sanremo quest’anno:
1) Emma

2) Arisa
3) Noemi
4) Gigi D’Alessio e Loredana Bertè
5) Pierdavide Carone e Lucio Dalla
6) Dolcenera

E non possiamo che concludere, con la fantastica ed emozionante interpretazione finale di Emma, dopo aver ricevuto il premio come vincitrice di Sanremo 2012:

httpv://www.youtube.com/watch?v=jjB6a76hqrU

26 risposte su “La classifica finale di Sanremo 2012: trionfa Emma”

Sulla voce di emma e sul talento non si discute proprio..è una grandissima artista…però c’è da dire una cosa.anche se avrebbe avuto una canzone bruttissima avrebbe vinto lo stesso lei..ha la fortuna come alessandra amoroso valerio scanu virginio e tutti gli altri che vengono dalla scuola amici di avere una sorta di spinta dal televoto fatto di ragazzini tredicenni a salire ed è scontato che vinceranno sempre loro sanremo..è la verità è troppo palese..se non ci fosse stata emma avrebbe vinto pierdavide carone( fenomeno a mio parere)ma se si guarda su facebook ci accorgiamo che ha meno fan di emma…chi partecipa a sanremo come cantante con loro è perso in partenza prima di cantare

a me sinceramente non piaceva era noiosa e non diceva niente non aveva significato rispetto a quella ri renga e di bersani!

Hai assolutamente ragione, a me piace tantissimo Emma e sn daccordo sul fatto ke anke se avesse avuto una canzone meno bella molto probabilmente avrebbe vinto lo stesso!! Però cmq se ha molti fan nn è solo xkè viene da Amici ma perchè il talento, la voce, la grinta c’è e si merita tutto il successo possibile!!!

io sono molto contenta che la vittoria sia andata ad Emma perchè si è veramente impegnata e ha una bella voce.
Avrei però messo al secondo posto Noemi perchè è un’altra brava cantante e al terzo posto Arisa. Devo ammettere però che quest’ ultima che in confronto agli anni precedenti si è contenuta di più con la vocetta e il suo strambo look che aveva un pò scocciato. Comunque al quarto posto non ce la dovevano mettere proprio loredana bertè perchè nn sa proprio cantare con la voce rauchissima che si ritrova al contrario di gigi d’alessio che alla fine ha una voce meglio di lei.Sono stata molto contenta che in classifica dei 3 posti ci siano le migliori veramente quest’anno perchè gli altri 3 dopo non sono stati neanche tanto decenti. Comunque non ci dovevano proprio andare Belen e Ivana “la mucca” con quei vestiti molto scoperti e ridicoli. sopratutto è stato scioccante il bacio che quel gay ha dato a gianni morandi senza che lui avesse fatto niente. io al posto suo avrei dato un bel calcione sui ghingeri a quel deficiente. Complimenti a Celentano!!!!

Secondo me le canzone più bella e il tempo me ne darà ragione e quella di P. Carone e L. Dalla che rimarrà negli anni, quella di Emma tra un mese nessuno se la ricorderà più. Per quella di L. Bertè e G. D’Alessio secondo me doveva rimanere fuori e doveva essere ripescata o quella di I. Fornaciari (molto radiofonica) o quella dai Marlene Kuntz per dare spazio anche alla musica underground Italiana, che sforna nuovi talenti ogni anno e che è molto apprezzata all’estero!

nn hai per nnt ragione allora 1 perchè le canzoni di emma si sentono sempre e a lungo mentre quelle di pierdavide carone anche se belle nn sono molto popolari,poi non potevano nn ripescare quella di gigi d’alessio e loredana bertè perchè è una delle più belle!!!
ciao!!!

emma è una cantante come le altre da “karaoke” con una bella voce ma che non lascia il segno … un testo scontato il suo davvero niente di chè …. e com’è gia stato scritto tra un po nessuno se la ricordetà più….. ma tutta un’altra cosa quella di Pier Davide con l’aiuto d Lucio Dalla un poeta della musica italiana… che purtroppo nessuno apprezza più… i ragazzetti di questi anni sono imbottiti di reality e cavolate e non danno alcun peso alla bella musica di un tempo perciò non possono certamente riconoscere la bella musica di oggi tralasciandola e facendo vincere com’è successo a sanremo quelle canzonette senza alcun peso…. ragazzi la mediaset compra i voti per i suoi pupilli vincitori di Amici e di Io Canto…

D’altronde che cosa ti vuoi spettare dai cantanti se anche la RAI ha deciso di declassare Sanremo a spettacolo spazzatura. Quest’anno abbiamo visto farfalline che svolazzano a destra e manca. Scollature da film hard, primi piani sui gioielli delle cantanti, come se fosse uno spot pubblicitario di Damiani. Per non parlare di Celentano messo lì di proposito a parlare di temi “forti” giusto per far impennare l’audience.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *