PinkDNA

Kim Kardashian

Kim Kardashian: minaccia di chiamare la polizia per il dopo-sbronza di madre e sorella

Durante la gravidanza è stata costantemente criticata per l’aumento di peso e i suoi familiari l’hanno sempre difesa, rimanendo sempre uniti. Ma, ora, è emerso che Kim Kardashian ha passato un momento difficile nella sua famiglia. Nell’ultimo episodio di “Al passo con i Kardashian”, girato quando la 32enne era ancora incinta, Kim ha perso la pazienza con la madre Kris Jenner e Kourtney Kardashian, persino minacciandole di chiamare la polizia.

La star del reality voleva, chiaramente, godere di un momento di relax, ma diventa una belva, nel momento in cui si vede arrivare la madre e la sorella, ubriache da una serata in un bar.

La trama della puntata inizia con Khloe, che si lamenta di essere lasciata fuori dalle sorelle Kim e Kourtney, rivelando: “Non mi piace essere ignorata da voi due”. Come sempre, la matriarca onnipresente, Kris Jenner, arriva in soccorso della situazione, ma finisce per fare più male che bene.

Dopo che Kris porta Khloe a passare una serata con lei in un bar messicano, le due cominciano a bere bicchierini di tequila a dismisura. Tornate a casa, Kris decide di fare una burla alla sua famiglia, e Kim Kardashian Rapporto crisi Kanye Westcominciano a fare atti vandalici in giardino. Come due ragazzine, Kris e Khloe gettano rotoli di carta igienica sugli alberi. Kim non riesce a sopportare la situazione, e minaccia loro di chiamare la polizia.

Ora che Kim ha dato alla luce la piccola North, il 15 giugno, si spera che abbia tempo, per riposarsi, e tranquillità sia da sua madre che da sua sorella.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*