close

Kate Middleton e principe William: nuova residenza a prova di paparazzi

La nuova dimora  potrebbe essere la residenza Georgiana, ma come ogni giovane coppia, William e Kate vogliono rinnovarla secondo il loro stile. Mentre la maggior parte delle persone si preoccupa della tinta delle pareti, i reali sono un pò più stravaganti.

Infatti, essi vogliono trasformare l’edificio rurale, Anmer Hall, con dieci stanze in una perfetta casa per il loro bebè, nella proprietà della Regina: Sandringham, West Norfolk, da 20,000 acri.

Ieri, una fonte reale ha affermato: “il duca e la duchessa vogliono dare alla loro figlia e ai loro prossimi figli un’educazione normale. Non sono interessati ad un fastoso stile di vita – vogliono offrire ai loro figli la libertà di giocare e correre all’aperto. Progettano di essere genitori alla mano e non vogliono tanti servi. Vogliono la privacy – ed essere sicuri che potranno godersi la famiglia lontano dai riflettori”.

La coppia ha deciso di affidare i lavori a Charles Morris, l’architetto preferito del Principe Charles.


Ci sarà uno spazio per il parcheggio, un patio con una pergola per l’ombra, e una grande “stanza giardino”, in prossimità della cucina per stare all’aperto.

William, 30, ha ricordi felici d’infanzia della kate middleton principe williamproprietà. Tuttavia, essa fu pure usata come rifugio da Charles e Camilla, per condurre i loro illeciti affari, alle spalle della Principessa Diana.

Anmer è a due miglia dalla Sandringham House, dove i reali passano insieme il Natale ogni anno, ed è una delle 150 proprietà del podere. É circondata da un terreno agricolo, che darà la possibilità a William and Kate di avere la privacy, tanto desiderata.

Si crede che i lavori di ristrutturazione saranno pagati personalmente, e la coppia potrebbe essere aiutata da Charles, che ha un profitto dal Ducato di  Cornwall.

Nel frattempo, la coppia reale vive nel piccolo cottage Nottingham,West London .

 

Tag:, , ,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi