Categorie
Musica & Spettacolo

Justin Bieber duetta con Michael Jackson in Slave to the Rhythm (video)

A quanto pare nemmeno la morte di Michael Jackson ha fermato Justin Bieber: JB, infatti, ha voluto a tutti i costi collaborare con il suo idolo. Come? Semplice, il giovane cantante ha reso omaggio all’indimenticabile Re del Pop, cantando una delle sue canzoni, in una versione remixata e moderna. Venerdì, una nuova versione di “Slave to the Rhythm” è stata lanciata in radio e si tratta di un duetto immaginario tra Bieber e Jackson.

Sebbene Bieber non abbia mancato di rispetto alla memoria di Jackson, ha comunque voluto prevenire eventuali critiche e attacchi su Twitter, manifestando la sua umiltà e lodando il suo idolo: “M.J. È il più grande di tutti i tempi. Ha lasciato il segno”.

Jackson e Rodney Jerkins hanno, presumibilmente, scritto insieme il testo di “Slave to the Rhythm” nel 2001. La registrazione del branoè stata effettuata, poco prima della morte di Jackson nel 2009 Justin Biebere mai pubblicata dallo stesso in vita.

In un’intervista dello scorso anno, Jerkins ha dichiarato il suo desiderio di una collaborazione virtuale tra Jackson e Bieber sulla rivista Evolution: “Se Michael Jackson fosse vivo, li avrei fatti incontrare e avremmo fatto qualcosa insieme”.
Ma ora, il suo desiderio è diventato realtà – ma senza Michael Jackson.

httpv://www.youtube.com/watch?v=uamJF9F9g68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *