PinkDNA

CinemaSenza categoria

Johnny Depp: incurante delle critiche al film The Lone Ranger

Il suo film “The Lone Ranger” è costato 225milioni di dollari, ma è stato molto deludente. La star del film, Johnny Depp, ha dichiarato che non gli importano le critiche, ma solo quello che i suoi figli pensano del film.

the lone ranger streamingIn vista della prima tedesca del film a Berlino, Depp ha dichiarato ai giornalisti che le critiche non l’hanno disturbato, perché ha avuto il sostegno della sua famiglia. Ha affermato: “ad essere sincero, non m’importa niente delle opinioni dei giornalisti statunitensi. Quello che m’interessa sono le opinioni dei miei figli e loro l’hanno amato…forse sono di parte, un pò, ma a tutti gli effetti sono stati in grado di dimenticare che c’era il loro papà nel film, e l’hanno gradito. Il film è unico e incredibile, quindi mi fido più dei miei figli che dei critici”.

Quando la serie televisiva western “The Lone Ranger”, per la prima volta, è stata vista nelle case degli Stati Uniti nel 1949, l’uomo mascherato era il protagonista e l’eroe affascinante, mentre il nativo americano Tonto, il suo fedele aiutante.

Nel nuovo remake della Disney, è Tonto ad essere al centro della scena – interpretato da Johnny Depp, con lo stesso fascino del personaggio di Jack Sparrow, Tonto è il cervello delle operazioni.

Ma il film non ha avuto molto successo, nelle sale cinematografiche statunitensi e canadesi, nei primi due giorni, registrando solo 19,5milioni di dollari, nelle vendite dei biglietti – una modesta somma, se si pensa ai 225milioni di dollari, voluti per la produzione.

3 Comments

Vale

29 Agosto 2013

Le critici del cavolo. Io ho visto il film ed è stato bellissimo. Jhonny Depp bravissimo come sempre. Fa bene a dire che nn gli importa, ha ragione. É più importante ke sia piaciuto ai suoi figli, nn a degli perfetti sconosciuti.
Ma sapete una cosa? Io il film nn lo avrei messo al cinema adesso. Le scuole iniziano. Le persone sn impegnate ad acquistare la cancelleria ai proprio figli. E poi ci sn tutte le spese delle vacanze. Io avrei aspettato un po’ ke le acque si fossero calmate e poi l’avrei fatto uscire.

Reply

andrea

19 Maggio 2015

No the alone renger no pe voci facevano pure pena …l’unico che ha salvato un po il significato è stato silver con il suo cavallo se non era per lui faceva cacare …poi sta perdendo interesse perché non sente più il bisogno di ottenere …perché se lo sentiva non falliva nel film ansi avrebbe fatto di tutto per renderlo spettacolare …poi i giudizzi familiari non lo fanno diventare famoso e ne tanto meno gli danno i soldi se finiscono , finiscono pazienza fa il barista assieme ai suoi figli …siamo noi fan assieme ai critici che rendiamo una persona unica per questo depp ha detto che si sente come una pedina …se continua così finirà veramente a fare il barista …gli attori non sono cani da corsa sono persone che dedicano la vita a noi fan …i critici sono persone che rappresentano la verità che a volte noi nascondiamo …è grazie a loro che noi capiamo dove noi sbagliamo…i critici dicono dove noi sbagliamo ,dove gli attori sbagliano e fanno sì che siano unici al nostro sguardo …

Reply

andrea

19 Maggio 2015

E fanno sì che noi guuardiamo il film facendolo arrivare al premio oscar …

Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*