close

Jiroemon Kimura: l’uomo più vecchio del mondo festeggia 116 anni

Jiroemon Kimura, un cittadino giapponese, che è stato riconosciuto come l’uomo più anziano del mondo a Dicembre, altera il suo record di un altro anno, dal momento che ieri ha festeggiato i suoi 116 anni.

Chi gli ha augurato buon compleanno è stato il Primo Ministro Shinzo Abe, attraverso un video-messaggio e gli ha fatto visita il sindaco di Kyotango, una città di 60.000 abitanti, che ha 95 residenti, che superano l’età di 100 anni, come riporta il Daily Mail.

Secondo quanto afferma la BBC, Kimura è una delle 12 persone al mondo, che sono nate prima del 1900. La donna più anziana al mondo è Misao Okawa, con i suoi 115 anni, e vive anche in Giappone.

Kimura ha festeggiato il grande giorno con il suo Jiroemon Kimura uomo più vecchio mondousuale  pasto di riso, zucca e patate dolci, che gli è stato preparato dalla nipote di 60 anni, come riporta DNAIndia.com.

ABC News riporta che Kimura ha lavorato come postino, prima di ritirarsi all’età di 65 anni; dopodiché, ha lavorato come agricoltore fino a 90 anni.

L’uomo più anziano del mondo ha quattro figli, 14 nipoti, 25 pronipoti e 13 pro-pronipoti, IBTimes ha riportato. Ma il titolo di Kimura come l’uomo più anziano del mondo non manca di accuse.

Lou Meizhen di Bama, Cina, reclama i suoi 127 anni, secondo il Shanghaiist. Tuttavia, dal momento che i certificati di nascita, nella sua regione nativa, furono solo registrati dopo il subentro comunista nel 1949, la sua unica prova di età è una copia sbiadita della sua carta d’identità.

Kimura ha, comunque, una lunga strada, per mantenere il record della persona più anziana. L’onore va a Jeanne Louise Calment, Francia, che aveva 122 anni, 164 giorni quando morì nel 1997.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi