close

Jennifer Lopez e l’ira degli animalisti bolognesi: Go Home!

J-Lo “Go Home!” (Vattene!) non è proprio il benvenuto che ci si aspetta alla vigilia di un concerto. Jennifer Lopez infatti, si trova a Bologna per  l’unica data italiana del suo Dance Again World Tour all’Unipol Arena di Casalecchio.
Gli animalisti, non potevano farsi sfuggire questa occasione per contestare “Jenny from the block”. Giustamente gli attivisti non possono accettare il fatto che JLo abbia fondato una linea di abbigliamento la “Sweetface” che utilizza spesso pellicce di volpe, visone e coniglio per “impreziosire” i suoi capi.
La cantante è stata addirittura paragonata a Lady Gaga, anzi, viene descritta anche in modo peggiore proprio perché alla guida di una firma che non si fa scrupoli nell’uccidere gli animali per fini meramente economici.
Jlo blitz degli animalistiIl movimento , ha tappezzato l’Arena di manifesti che la invitano a riflettere  “sul sangue e la sofferenza che impregnano ogni pelliccia.
Un personaggio che potrebbe usare la sua notorietà per lanciare messaggi positivi, diventa, per lucro, corifeo dell’industria della morte”, concludono gli attivisti.
Voi che ne pensate? JLo rinuncerà a “Sweetface” in nome di una giusta causa? Oppure, i dollari che arrivano sul suo conto in banca contano più delle proteste degli animalisti e delle sofferenze di tanti animali?

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page