PinkDNA

Musica & Spettacolo

James Blunt dedica Miss America a Whitney Houston

Proprio come Elton John, che ha reso omaggio, attraverso la sua musica, a Marylin Monroe e alla principessa Diana, James Blunt ricorda la grande Whitney Houston, nel nuovo singolo “Miss America”. Nel nuovo brano, che fa parte del suo quarto album “Moon Landing”, James offre una ballata acustica, che tratta della relazione tra i fan e i cantanti, musicisti e band, ma anche dell’accanimento dei media sulle celebrità.

Il video rilasciato mostra Blunt al pianoforte, che fà da accompagnamento alle sue parole.

Le allusioni a Whitney Houston sono chiare sin dalle prime righe del testo, che fanno riferimento all’alcol, “per alleviare il dolore”. L’anno scorso, l’11 febbraio, Whitney Houston è stata trovata priva di sensi e sommersa nella vasca da bagno della sua suite al Beverly Hilton Hotel. Le cause della morte sembrano essere state l’aterosclerotica e la cocaina, secondo il medico legale della contea di Los Angeles, ma si è parlato anche di un mix di alcol ed antidepressivi.

Considerata una delle cantanti più grandi di tutti i tempi, la sua morte è stato un grande lutto, per il mondo intero, che la conosceva “attraverso le sbarre di una canzone” (come Blunt canta).

Discutendo sul nome dell’album, James Blunt ha dichiarato: James Blunt Miss AmericaC’è solo qualcosa di romantico, di antico e solitario… Un nostalgico ricordo di qualcosa di grande che è difficile da credere, quando si raggiunge, e che per qualche triste ragione, non possiamo raggiungere ancora una volta – come il primo amore”.

Il primo singolo “Bonfire Heart”  estratto dal nuovo disco sarà rilasciato il 7 ottobre, mntre l’album sarà disponibile il 21 ottobre.

httpv://www.youtube.com/watch?v=10VHXHZ49b0

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*