close

iPhone 5: tutte le reazioni su Facebook e Twitter dopo la presentazione

Come previsto la presentazione del nuovo iPhone 5, che ha svelato tutte le caratteristiche del dispositivo Apple più atteso dell’anno, ha scatenato le reazioni della Rete. Da una parte gli adepti della religione Apple, che hanno accolto il nuovo iPhone, presentato da Tim Cook, come manna dal cielo e come qualcosa di rivoluzionario. Dall’altra tutti gli utenti, soprattutto di Samsung, di Android che nel nuovo dispositivo targato Cupertino trovano ben poco di straordinario ed innovativo.

C’è chi fa ironia sulle aspettative già proiettate verso l’iPhone 6, di cui in tanti già sognano caratteristiche avveneristiche, chi invece paragona il nuovo iPhone ad un vecchio Nokia da pochi euro, visto che non porterebbe nessuna novità sostanziale. Altri già hanno elaborato infografiche per illustrare tutti i dettagli e le caratteristiche del nuovo melafonino, qui una delle più chiare ed esplicative, per comprendere tutte le novità dell’iPhone 5:

Inoltre, gli utenti italiani di Facebook e Twitter si sono concentrati nel commentare una foto della presentazione in cui si vedono i prezzi dell’iPhone e dove in particolare l’iPhone 4 è venduto “gratis”, cioé in America non avrà un prezzo ma sarà compreso nell’offerta degli operatori locali, in particolare, si fa riferimento ad AT&T da sempre partner di Apple negli Stati Uniti.

Il prezzo del solo iPhone 5 dovrebbe essere attorno ai 600 dollari, ma siamo certe che quando arriverà in Italia la versione da 64 GB toccherà i consueti 700 euro. Sempre sui Social Network è scattata la polemica sulle novità di iOs6 che vista la guerra in corso con Google ha una nuova applicazione per le mappe “liberata” da Google Maps e non avrà l’applicazione nativa per YouTube, due app cui gli utenti di iPhone e iPad erano ormai abituati da tempo.

Su Twitter ieri sera molti account erano totalmente concentrati sulla diretta della presentazione e persino “utenti” generalist come possono considerarsi l’account di Panorama e di Repubblica per lungo tempo non hanno fatto altro che la cronaca della presentazione di San Francisco, a dimostrazione dell’interesse e della febbre da audience che genera ogni mossa di Apple. Situazione più calma su Facebook dove ognuno si è semplicemente limitato a commentare e condividere link e non ci sono stati segni di attesa spasmodica… forse perché tutti seguivano l’evento su Twitter. Insomma, un altro iPhone è arrivato e un’altra presentazione Apple ha invaso il Web generando traffico ed interesse.

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page