close

Ilva: dopo la Procura la furia della tromba d’aria

Come se già la situazione dell’Ilva e di Taranto non fosse abbastanza complicata, una forte tromba d’aria e un fulmine si sono abbattuti questa mattina sull’azienda siderurgica pugliese, provocando crolli, feriti e un disperso in mare.

La scena che ci viene presentata tramite un video (potrete guardarlo in fondo al post), che riprende il passaggio della tromba d’aria, è davvero apocalittica; il tornado è di dimensioni inverosimili e, nel momento in cui investe l’Ilva, un’esplosione di luce segnala anche la caduta di un fulmine sulla fabbrica.

Smentita la notizia sull’incendio che si sarebbe scatenato in seguito alla caduta del fulmine sull’azienda; l’Ilva ha dichiarato in una nota: “Non c’è stato alcun incendio. Le fiamme visibili dall’esterno sono relative agli sfoghi di sicurezza provocati dalle candele di sicurezza degli impianti”.

ilvaPreoccupante il bilancio delle vittime dell’evento meteorologico che si è abbattuto sulla città pugliese, che ammonta a circa venti feriti (in questo momento sottoposti a cure presso l’infermeria dell’Ilva) e un disperso; l’uomo mentre si trovava all’interno della cabina della gru sulla quale stava lavorando, è stato travolto dalla tromba d’aria, che ha scaraventato la gru in mare. I sommozzatori da ore stanno lavorando per cercare l’uomo disperso, senza ancora averlo trovato.

Il fulmine è caduto su una delle ciminiere, toccando due tralicci dell’alta tensione. La tromba d’aria, invece, ha provocato, oltre alla caduta dell gru in mare, il crollo di un capannone, della torre del faro e il camino delle batterie uno e tre.

Viene rassicurata la popolazione di Taranto, tramite un comunicato, sull’emissioni dell’azienda, che sono assolutamente sotto controllo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=h7RbLqWt9Ns

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page