close

Il nostro volto per le pubblicità di Google

Google, il più grande ed utilizzato motore di ricerca, ci stupisce quasi quotidianamente con le sue novità e pare che stia alzando anche il tiro. C’è una nuova idea che sta prendendo forma e se dall’11 Novembre in poi inizierete ad intravedere i vostri volti e i vostri nomi sui banner delle pubblicità non fatevi prendere dal panico anzi ritenetevi fortunati perché Google vi ha scelti come testimonial.

Ebbene si, la nuova idea del colosso della rete è quella di utilizzare il volto degli iscritti a Google Plus per rendere più convincenti ed attrattivi gli annunci pubblicitari.

Google google i nostri volti per le pubblicitàquindi sfrutta le ricerche dei propri utenti ed è in grado di mostrare, a chi è connesso dal proprio account, le informazioni ricercate dalla propria cerchia di amici. Si attiva così una sorta di emulazione, simile a quella sviluppatasi su Facebook, un processo psicologico che ci spinge a fidarci di ciò che piace già ai nostri amici di rete.

Chi, per ovvie ragioni, non desidera prestare il suo volto e le sue credenziali alla nuova all’amato Google può sempre decidere di disattivare l’opzione dal proprio account. Basta disattivare l’impostazione “Conferme condivise” ed il gioco è fatto, i vostri volti saranno salvi dalle “razzie” pubblicitarie di Google.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi