close

Il video hot di Belen: pubblicità o violazione?

Dopo Britney Spears ecco un’altra donna celebre che in questi giorni sta facendo discutere: Belen Rodriguez e il suo filmato amatoriale. Annunciato da qualche tempo, infatti, il filmato nel quale l’allora minorenne Belen e il suo fidanzato all’epoca – tale Tobias – si scambiavano effusioni e facevano sesso di fronte alla telecamera è “finalmente” giunto sul web, che non ha aspettato a “visionarlo” e a dare giudizi in merito.

belen rodriguez foto filmino hotFan scatenati, semplici curiosi, e un pizzico di morbosità, dunque, stanno accompagnando in questi giorni la visione del succulento filmato, diventato ormai un caso in Rete. Gli utenti web sono spaccati: violenza oppure l’ennesimo scandalo di una soubrette ormai in decadenza? Fermo restando la questione ancora aperta (voi cosa ne pensate?), torniamo al video e cerchiamo di rifletterci un po’ su.

Personalmente mi è capitato di vederne i primi minuti, nei quali ho avuto due sensazioni prevalenti. La prima è sorprendentemente la noia: si vede che è un filmato privato e “divertito”, che poco ha a che fare con il porno d’autore. La seconda, invece, nasce proprio dalla natura “personale” del filmato, che si svela per ciò che è già dai primi minuti: un momento privato ed intimo che quasi fa vergognare, e non certo per il suo contenuto hard.

Il guardarlo, per quanto mi riguarda, mi è sembrata immediatamente una violazione della privacy di due persone, a prescindere dal grado di curiosità o di celebrità dei suoi protagonisti. Di certo la circolazione del video ha reso famoso tale Tobias nelle vesti di stallone, ma davvero un gesto così fa sempre male se compiuto da un ex fidanzato, specie se trucido e poco galante come lo è Tobias!

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi