close

Il mito di Marilyn torna su Playboy

A volte ritornano. E quando si tratta di grandi icone pop del nostro tempo fanno particolarmente rumore. Stiamo parlando della straordinaria, bellissima e intramontabile (oltre che inimitabile) Marilyn Monroe, che torna senza veli sulla copertina di Playboy, a 50 anni dalla sua prematura morte.

La scelta di Jimmy Jellinek, direttore della popolare rivista, si basa prima di tutto sul voler commemorare un’icona intramontabile di bellezza e femminilità, ma anche perché, nella sua tormentata sensualità, Marilyn rappresentava e rappresenta tutt’ora un mix perfetto di forza e fragilità, tanto più in contrasto tra loro quanto più le si spogliava con disinvoltura davanti all’obbiettivo.

Quella che per altri sarebbe stata una posizione di vulnerabilità, per lei era potere” Così ha detto infatti Hugh Hefner, fondatore di Playboy, riferendosi alla Monroe privata, fragile ed insicura, e a quella sfavillante, eccezionale e quasi granitica che posava nuda davanti all’obbiettivo. Il numero di dicembre avrà quindi in copertina la bella Marilyn e all’interno un servizio fotografico per ricordare tutta la sua bellezza e sex appeal. Ma non è tutto riguardo a Marilyn.

Pochi giorni fa infatti sono state battute all’asta delle fotografie originali della diva per ben 21.250 dollari, mentre nella stessa occasione, ben 62.500 dollari sono stati sborsati per la bombetta e il bastone di Charlot, appartenenti alla collezione di Charlie Chaplin. Battuta alla stessa asta anche una lettera manoscritta di John Lennon con un disegno che ritrae lui e la moglie Yoko Ono senza vestiti, per 25.000 dollari.

Tag:, , , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page