close

Il giorno del sì: tutti gli step per un matrimonio coi fiocchi! (Parte 2)

Buongiorno sposine è arrivato il momento di svelare il secondo step per la preparazione del matrimonio.

Saranno i testimoni, sarà la scelta della sala o quella della chiesa?

data matrimonioEbbene…parliamo di DATA! Eh sì, tutti pensano subito a fiori, musica e quant’altro, ma la scelta del giorno è importantissima sia ai fini organizzativi che di fortuna!!!

Se dovessimo dar corda al proverbio che cita sempre mia nonna: “Né di Venere né di Marte né ci si sposa né si parte, né si dà principio all’arte”, escluderemmo ovviamente martedì e venerdì.  Però questo vale per le fanciulle scaramantiche.

Io inizierei a ragionare sul numero vero e proprio. Solitamente al numero diamo dei significati personali legati ad un fidanzamento, un evento fortunato, un compleanno, un’assunzione lavorativa ecc… Per il matrimonio possiamo scegliere di utilizzare questo metodo o meglio ancora i multipli di un numero che ci piace. Ad esempio se mi sono fidanzata il giorno 9 ed ho trovato lavoro il 12, entrambi i numeri sono divisibili per tre. Tre è anche il numero perfetto e quindi potrebbe essere la vostra data.

Per il giorno settimanale pensate alle comodità matrimonioorganizzative con il viaggio di nozze, con le ferie lavorative che vi concedono e con la disponibilità degli invitati a partecipare al matrimonio. Il sabato è prediletto perché molti non lavorano e il giorno dopo è festa! Se volete evitare di ritrovarvi con quattro gatti in chiesa state attente a questi particolari.

La scelta del mese dovrebbe esser un po’ più semplice. Solitamente si preferiscono le stagioni piene come estate e inverno per essere certi del tempo atmosferico desiderato: sole o neve! Non sono comunque da scartare primavera e autunno soprattutto per i mesi di maggio e settembre con tramonti freschi e romantici, adatti a coloro che soffrono il caldo ma che non vogliono rinunciare al tepore del sole.

Ci sarebbero mille modi di decidere la data, importante è partire da un evento che è comune alla coppia e poi fare i vari calcoli. Dettaglio importante, se volete una data ben precisa che cade nel giorno del sabato e nel periodo estivo, allora occorre pensarci tre anni prima. Non fate come me: a causa dei sabati già prenotati, mi sposerò di venerdì. Per fortuna mia nonna non ha Internet! 🙂

Tag:, , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi