close

Il giorno del sì: tutti gli step per un matrimonio coi fiocchi (Parte 1)

Il matrimonio, cosa c’è di più bello se non sposarsi in abito bianco come una principessa?!

matrimonio perfetto regole consigliUna volta forse era così, ma oggi le spose adorano l’eccentricità nell’abito e la semplicità della sala. Non più ricevimenti fiabeschi, solo tanto divertimento e, se possibile, anche ad un basso costo.

Nonostante ciò che si possa pensare, dato l’alto numero di convivenze, la gente si sposa! E, conseguentemente, divorzia! L’Italia nel 2009 ha registrato circa 180 divorzi su 1000 matrimoni, per non parlare delle 296 separazioni. Sono due fenomeni che vanno di pari passo, ma che non devono scoraggiare coloro che stanno per saltare il fosso.

Poiché faccio parte di quella fetta di ragazze che non vede l’ora di sposarsi, ho pensato di aiutarvi con alcuni consigli per una migliore organizzazione del matrimonio.

Tutti pensano che il primo passo sia scegliere la data del sì. Prim’ancora, però, è basilare una solida relazione affettiva e… una proposta di matrimonio. Spesso si dà per scontato che sposarsi sia una decisione di comune accordo e si evitano fiori, riunioni familiari o altro per il fidanzamento ufficiale. Sbagliatissimo! A meno che non siate una coppia un po’ fuori dal comune e non interessata alle svenevolezze, la proposta di matrimonio è la cosa più bella.

Non è detto che ci si debba mettere in ginocchio per la fatidica frase: “Mi vuoi sposare?” Ci sono altre bellissime soluzioni più o meno originali. La più bella, credo sia quella che ho ricevuto personalmente dal mio fidanzato: una giornata in mongolfiera con tanto di anello al seguito, tutto ovviamente preparato di nascosto.

Le idee tradizionali e intramontabili sono tante. Per matrimonio perfettole ragazze più estroverse: la serenata sotto il balcone di casa con lo stereo o con un’orchestrina paesana è l’ideale. Per le romanticone la cena con l’anello nascosto nel cibo è sempre di grande effetto.  Per le timide, sarebbe carino un percorso di candele dentro casa con sorpresa finale.

Solitamente sono gli uomini a doversi fare avanti per la proposta. ma dato che i tempi cambiano anche le donne potrebbero darsi da fare per l’occasione (come Sandra Bullock nel film “The proposal”): un vestito provocante e un balletto sexy; una casa piena di palloncini e la frase “Mi vuoi sposare?” scritta dappertutto; un semplicissimo post-it vicino la tazza del caffè alla mattina… Sono tutte piccole idee che danno un senso di leggerezza ad un’occasione così importante.

Quindi mettetevi alla ricerca della formula giusta, in base ai gusti e hobby dei vostri compagni. Una volta fatto il primo passo l’organizzazione pratica della cerimonia sarà un vero piacere…

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi