Categorie
Bellezza & Salute

Igiene orale: lo xilitolo previene la carie. Parola dell’Università di Milano

Sin da piccoli, l’igiene orale è qualcosa che tutti i genitori combattono per far seguire ai propri figli.

Tutti i bambini son restii all’uso di spazzolino e dentifricio e così le case farmaceutiche si arrovellano per creare gusti di dentifrici che possano solleticare il palato dei più piccoli.

Da sempre poi tali prodotto sono farciti di sostanze sbiancanti, anti alitosi, anti placca e così via, per aumentare l’efficacia e dare un sapore gradevole alla pasta dentifricia.

Adesso, l’Università di Milano ci informa che almeno qualcuna di quelle sostanze serve davvero a qualcosa: lo xilitolo ha il potere di fermare le carie. Si tratta di uno zucchero vegetale che si ricava dalle piante nordiche, come ad esempio la betulla, e che viene utilizzato al posto dello zucchero di canna perché non attacca lo smalto. Lo studio è durato due anni e si è concentrato su diversi gruppi di bambini, alcuni che masticavano xilitolo, altri che invece non lo facevano.

Il risultato è stato sorprendente: il 16% dei xilitolo carie igiene oralebambini del gruppo senza xilitolo aveva sviluppato la carie, mentre nel gruppo che lo masticava i bambini con carie erano solo il 2%. Masticare xilitolo quindi diminuisce dell’82% la possibilità di sviluppare carie o infezioni dentali dovuti alle carie.

Un buon surrogato per i bambini restii ad usare lo spazzolino e inclini a mangiucchiare e masticare in continuazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *